Ricordo del virus

La divinità del coraggio con la mascherina. L’opera di Luca Campus donata a Osio Sotto

Il docente di arte all'istituto comprensivo del paese ha realizzato un volto di Honos in ceramica, coperto da mascherina chirurgica. Lo ha donato al sindaco Corrado Quarti

La divinità del coraggio con la mascherina. L’opera di Luca Campus donata a Osio Sotto
Osio Sotto e Osio Sopra, 21 Luglio 2020 ore 16:30

di Marta Belotti

Il volto è quello di Honos, divinità del coraggio; il materiale è la ceramica e, fra i mille veli che incorniciano il tutto, uno smalto vetrificato cade azzurro sul bianco tra gli occhi e il mento, descrivendo una mascherina chirurgica. Nelle sue forme classiche, l’opera che Luca Campus, professore di Educazione artistica all’istituto comprensivo di Osio Sotto, ha regalato al paese condensa attualità, radici e storia dell’artista.

«Honos era la divinità del coraggio. Ho scelto tale figura, perché il paese è stato forte in questa difficile primavera, ma deve anche continuare a farsi forza. La ceramica è la mia arte, perché sono maestro ceramista. Inoltre, tale materiale mi permette di tessere un filo diretto con il mio paese d’origine, Cerreto Sannita. I veli sono una delle prime immagini che ho visto qui, quando ho trovato casa a Zingonia, dove per la prima volta ho visto delle donne velate. La decisione di donare l’opera alla comunità di Osio Sotto è stato un gesto pensato, ma spontaneo. È un po’ il mio paese di adozione e una comunità alla quale mi sento molto legato» spiega Campus.

Il docente ha donato l’opera il 15 luglio, ora è nell’ufficio del sindaco Corrado Quarti…

L’articolo completo e altre notizie su Osio Sotto nell’edizione di PrimaBergamo in edicola da venerdì 24 luglio

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia