Si prepara l’esodo a San Siro Col Cittadella prova generale

Si prepara l’esodo a San Siro Col Cittadella prova generale
11 Agosto 2015 ore 09:34

A Ferragosto inizieranno 15 giorni di prime volte per l’Atalanta di Edy Reja. Prima la Coppa Italia, poi l’esordio in campionato e infine il primo abbraccio a Bergamo del 55esimo torneo di Serie A della storia della società orobica. La squadra sta ultimando la preparazione, i tre appuntamenti in programma si giocheranno con il mercato ancora aperto ma la curiosità per i primi risultati che contano è già alta.

4 foto Sfoglia la gallery

Con il Cittadella in Coppa.  Sabato 15 agosto alle 20.45 a Bergamo i nerazzurri affronteranno il Cittadella. La formazione padovana è scivolata dalla Serie B alla Lega Pro, dove sarà accompagnata dal nuovo mister, Roberto Venturato, arrivato al posto del bergamasco Foscarini che ha passato la mano dopo tante stagioni: i granata sono già reduci da due turni di Coppa molto significativi. Nel primo impegno del 2 agosto, il Cittadella ha rifilato infatti ben 15 gol al Potenza: gli avversari si erano presentati in campo, però, con i giovani della juniores a causa della forte crisi societaria in corso. Domenica scorsa, poi, a Teramo è arrivato un netto 2-0 esterno. Ora per i veneti arriva l’occasione di calcare un terreno di Serie A. La sfida, infatti, si giocherà a Bergamo, anche se i lavori in corso allo stadio non permetteranno l’apertura della Tribuna Centrale. La Creberg (compreso il rinnovato parterre senza barriere), la Curva Pisani e il Settore Ospiti saranno invece aperte e accessibili, tutte al costo unico di 5 euro. Il calendario, in caso di passaggio del turno potrebbe regalare il prossimo 2 dicembre un incrocio importante con il passato: l’Udinese di Stefano Colantuono affronterà il Novara in questo fine settimana, e se il pronostico verrà rispettato la Dea potrà trovare sulla propria strada della Coppa Italia proprio l’ex-tecnico nerazzurro.

4 foto Sfoglia la gallery

La prima di A con l’Inter. Calendario alla mano, l’esordio di Serie A sarà in casa della nuova Inter di Roberto Mancini. Il fischio d’inizio è previsto per domenica 23 agosto alle 20.45, in casa orobica c’è grande fiducia sostanzialmente per due motivi. Visti i tanti cambiamenti portati dal mercato, la squadra milanese non sarà già al top della condizione anche se Mancini vorrà fare una bella figura davanti al pubblico amico. In secondo luogo, Reja vanta un piccolo record sulla panchina della Dea visto che lontano da Bergamo non ha mai subito sconfitte. Vista la vicinanza dell’impianto meneghino, è facile pensare che saranno in tanti a seguire la squadra in trasferta. Il costo del biglietto del settore ospiti (terzo anello blu) è di 20 euro, gli amici di “Chei de la Coriera” organizzano al costo di 10 euro i pullman per il capoluogo lombardo, e le iscrizioni già sono in crescita. Le prenotazioni sono vicine a quota 100, due mezzi sono già pieni e si studiano soluzioni per un terzo pullman.

8 foto Sfoglia la gallery

Con il Frosinone la prima nel nuovo Comunale. La terza e ultima “prima volta” di questo primo scorcio agostano di stagione ufficiale sarà la prima sfida assoluta in Serie A contro il Frosinone. I ciociari sono all’esordio nel massimo campionato e mister Stellone ha già dichiarato che attende con trepidazione l’impegno a Bergamo. Domenica 30 agosto alle 20.45 l’Atalanta giocherà nel Comunale ristrutturato e completamente aperto al pubblico: sarà la prima volta dei posti “Pitch View” a bordo campo ma anche degli Sky Box e delle due tribune senza barriere in una partita ufficiale. I più fortunati saranno al fianco di Edy Reja mentre darà indicazioni ai giocatori, e sarà emozionante anche per gli stessi protagonisti giocarsi i tre punti sentendo il sostegno dei tifosi letteralmente sul collo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia