Atalanta
Momento difficile

Al netto dell'errore di Doveri, l'Atalanta a Firenze non ha giocato una buona partita

La prestazione non è stata all'altezza. Con un gruppo così ristretto si possono fare grandi exploit ma alla lunga sarà durissima

Al netto dell'errore di Doveri, l'Atalanta a Firenze non ha giocato una buona partita
Atalanta 21 Febbraio 2022 ore 09:15

di Fabio Gennari

A Firenze, la prestazione dell'Atalanta è stata oggettivamente diversa da quelle dei giorni migliori. L'episodio arbitrale che ha coinvolto Doveri e il Var Banti non può cancellare o far passare in secondo piano la prova dei nerazzurri, che hanno ovviamente tutte le attenuanti del caso vista la situazione, incredibile, legata agli infortuni, ma è evidente che per riuscire a chiudere nel migliore dei modi la stagione sarà necessario tenere un livello di rendimento migliore rispetto a quello visto in Toscana.

Il tecnico dei gigliati, Italiano, ha detto in sala stampa che dal punto di vista tattico è stata una sfida bellissima. Piena di duelli, con due squadre che si sono opposte l'una all'altra accettando confronti uno contro uno a tutto campo. Da questo punto di vista non c'è dubbio che l'incontro sia stato interessante, ma l'Atalanta che conosciamo è molto diversa da questa. Per fare confronti mancano tante pedine, ma anche il rendimento dei singoli ha bisogno di un'accelerata per evitare che il finale di stagioni riservi solo brutte sorprese.

La prestazione di Malinovskyi, ad esempio, non è stata continua, sebbene sia innegabile che le due situazioni migliori costruite dalla Dea al Franchi siano tutto merito suo: la palla per Koopmeiners e il gol poi annullato. Il franco-ivoriano Boga, al contrario, non ha colpito positivamente come in altre uscite e in generale è giusto anche sottolineare che dei giocatori tenuti inizialmente a riposo in Europa League (Hateboer, Zappacosta, Boga, Koopmeiners e Freuler) nessuno ha convinto. Anzi.

Dal punto di vista della classifica, nonostante la sconfitta i nerazzurri sono rimasti nella stessa posizione, con Fiorentina, Roma e Lazio che si sono però avvicinate. Sarà un'ultima parte di campionato ed Europa League decisamente interessante, l'Atalanta non dovrebbe inserire nessuno svincolato e quindi le forze su cui contare, sperando di recuperare presto gli infortunati, sono quelle che conosciamo. Auguriamoci che bastino.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter