Menu
Cerca
I numeri non mentono

Atalanta 2020/21, avvio di stagione da urlo: 33 punti in 19 partite tra A e Champions

La prima parte della stagione, nonostante tempi ristretti e un sacco di partite, ha visto la Dea fare addirittura meglio dell'anno scorso

Atalanta 2020/21, avvio di stagione da urlo: 33 punti in 19 partite tra A e Champions
Atalanta 27 Dicembre 2020 ore 18:08

di Fabio Gennari

L’Atalanta 2020/21, nonostante un clamoroso frullatore di partite e la completa assenza della classica preparazione estiva, ha fatto addirittura meglio rispetto allo stesso periodo della stagione 2019/20. In campionato i nerazzurri hanno giocato 13 partite conquistando 22 punti (con una gara da recuperare), mentre dodici mesi prima lo score diceva 25 punti in 14 partite: in attesa della gara di Udine (si recupera il 20 gennaio), la media può essere pareggiata con un successo in Friuli e nonostante il 2-2 di Bologna abbia lasciato un sacco di amaro in bocca.

Per un campionato in linea con l’anno precedente, l’Atalanta ha sensibilmente migliorato il cammino in Champions League. Nelle sei gare del girone con Manchester City, Shakhtar Donetsk e Dinamo Zagabria la Dea conquistò il secondo posto all’ultima gara in Ucraina con 7 punti complessivi. Il girone di quest’anno ha visto la Dea arrivare allo stesso risultato contro Liverpool, Ajax e Midtjylland, ma con ben 11 punti frutto di tre vittorie e due pareggi a fronte di una sola sconfitta. Complessivamente, già ora i punti sono 33 in 19 partite contro i 32 dell’anno scorso in 20 partite.