La follia

Atalanta-Manchester City, ricordate Walker? È nei guai per un festino hard

Incredibile: il difensore che giocò in porta gli ultimi minuti della gara di San Siro beccato con due escort

Atalanta-Manchester City, ricordate Walker? È nei guai per un festino hard
07 Aprile 2020 ore 00:29

di Fabio Gennari

Mentre i numeri dei contagi calano e finalmente si vede uno spiraglio di luce in fondo al tunnel del Coronavirus (almeno a Bergamo e in Lombardia), da Manchester arriva una storia che ha dell’incredibile. Il terzino del City Walker, che a Bergamo conosciamo bene visto che nella sfida di San Siro con la squadra di Guardiola ha giocato gli ultimi minuti come portiere d’emergenza, ha violato la quarantena imposta per il Coronavirus ed è stato pizzicato con due escort in un festino.

Le ultime indiscrezioni che arrivano d’Oltremanica parlano di un giocatore che si è pubblicamente scusato e pentito, ma anche di un City letteralmente furioso che ha comminato una multa da 280mila euro al suo calciatore. La squadra inglese, che ha vinto il girone C di Champions cui ha partecipato anche la Dea, vive ore di profondo dolore per la scomparsa della madre di mister Guardiola proprio a causa del Coronavirus.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia