Atalanta

Voti alti a Baselli e Zappacosta Parata super di Sportiello

Voti alti a Baselli e Zappacosta Parata super di Sportiello
Atalanta 06 Gennaio 2015 ore 17:52

Sorprendentemente, Baselli e Zappacosta. Il giovane centrocampista è autore dei due assist, Zappa gioca alla grande in fase offensiva e segna il suo primo gol in serie A. Meriterebbe menzione anche Maxi che gioca benissimo ma fallisce due volte il gol dell’ 1-3. Bravo Sportiello nel finale, il suo miracolo su Fetfazidis vale un gol. Nel Genoa malissimo i difensori, buona la fase offensiva anche se il rigore concesso e realizzato subito dopo lo 0-2 di Maxi ha dato una grossa mano.

Sportiello 7: al 3’ effettua la prima parata su Matri nel traffico, si ripete al 23’ a terra sullo stesso Matri che tira di destro forte ma sul primo palo. Non può nulla sul rigore di Iago Falque (spiazzato), sceglie l’uscita in tuffo su Rincon ma gli va male e il Genoa pareggia. In pieno recupero è superlativo su Fetfazidis, la parata in tuffo vale un gol. Bravissimo.

Bellini 7: torna titolare dopo Atalanta – Roma e nel primo tempo è praticamente perfetto. Anche nella ripresa gioca davvero molto bene pur pagando qualcosa dal punto di vista atletico e nonostante qualche allarme nel finale (sembrava dovesse uscire per problemi fisici) arriva al 95’ senza intoppi.

Benalouane 6: erroraccio al 6’ che favorisce la ripartenza del Genoa, fortunatamente Edenilson mette alto da due passi. Per il resto del primo tempo non sfigura ma subito dopo lo 0-2 è sfortunato nel rimpallo con Matri e quando lo stende Irrati assegna il giusto rigore. Nel finale è irruento ma efficace.

Stendardo 6,5: molto bene nella prima fase di gioco, sceglie sempre l’anticipo e gli riesce sempre molto bene. Ogni tanto perde la misura e le distanze ma si applica costantemente ed è molto bravo ad accorciare.

Dramè 6: un po’ svagato nel primo tempo, sbaglia alcuni appoggi molto semplici. Cresce con il passare dei minuti e alla fine è molto bravo a spingere con Zappacosta.

Zappacosta 7,5: segna il primo gol in serie A al 37’ partendo da sinistra e sporcando una conclusione che fulmina Perin, sorprende come esterno alto e sinceramente in casa di un Genoa così non era affatto scontata una simile prestazione. Bravo davvero, da rivedere.

Baselli 7,5: non combina molto per lunghi tratti del primo tempo ma poi alza i giri del motore e al 37’ è bravissimo a pescare Zappacosta nello spazio per l’azione che vale lo 0-1. Si ripete alla grande al 49’, palla rubata a Roncaglia e assist (con tunnel a De Maio) per il raddoppio di Maxi. Esce nel finale per crampi, migliore in campo (80’ Migliaccio sv)

Carmona 6: lavoro oscuro ma anche tanti piccoli errori che minano alcune ripartenze da applausi. Si guadagna la pagnotta lottando tantissimo.

D’Alessandro 6,5: buona partita per l’esterno prelevato dalla Roma. Prima a sinistra, poi a destra e poi ancora a sinistra il numero 7 di Colantuono è bravo a dare profondità e a mettere sempre in difficoltà Roncaglia. (55’ Spinazzola 5,5: parte molto bene, giostra un paio di palloni molto buoni in fase di ripartenza ma dopo il 2-2 sparisce dal campo e non si capisce perché.)

Maxi 7: Gioca un grande primo tempo ma la giocata più importante arriva in apertura di ripresa con la rete dello 0-2. Per due volte fallisce il gol dell’1-3, prima non calcia dal limite solo davanti a Perin e poi di destro costringe al miracolo lo stesso portiere genoano. Meriterebbe 8 e forse più per la gara ma il gol del 3-1 fallito per ben due volte grida vendetta. Peccato davvero.

Denis 6: al 41’ primo squillo dalle parti di Perin con il sinistro parato in due tempi dall’estremo difensore genoano, serve alcuni palloni interessantissimi e quello al 68’ meritava davvero il gol dell’1-3. Esce nel finale per Bianchi, buona gara. (79’ Bianchi 6: lotta alla grande nel finale, spizza palloni e guadagna la punizione che Maxi calcia rasoterra tra le braccia di Perin)

All. Colantuono 7: finalmente, l’Atalanta. Se la gioca con Bellini basso e Zappacosta esterno di centrocampo e ha ragione lui, rischia di vincere con i suoi interpreti e presenta finalmente una squadra brava a ripartire e con un’ottima condizione fisica. Ora, mister, continuità: avanti con il Chievo, con Denis e Pinilla in avanti e Maxi esterno.

Genoa: Perin 7; Roncaglia 5(57’ Fetfazidis 7), Burdisso 5, De Maio 6; Edenilson 6, Rincon 6, Bertolacci 6,5(72’ Tino Costa 6), Antonelli 6; Iago Falque 6,5, Matri 6, Lestienne 5,5(86’ Kucka sv). All. Gasperini 6,5