Menu
Cerca
Bella vittoria

Bentornata in campionato Atalanta: i nerazzurri vincono e convincono (3-0 alla Fiorentina)

Prova convincente e matura della squadra nerazzurra che supera nettamente la formazione toscana e torna al successo in casa dopo oltre 2 mesi

Bentornata in campionato Atalanta: i nerazzurri vincono e convincono (3-0 alla Fiorentina)
Atalanta 13 Dicembre 2020 ore 16:59

di Fabio Gennari

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Larga, netta e senza la minima discussione. Un 3-0 firmato Gosens, Malinovskyi e Toloi senza che la Fiorentina sia mai riuscita a mettere minimamente in difficoltà una squadra quadrata e ben messa in campo come quella bergamasca. Le scelte di Gasperini pagano su tutta la linea, la difesa risponde alla grande e davanti le occasioni da rete sono state ancora una volta in numerosissime.

Solo una variazione per Gian Piero Gasperini rispetto alla formazione mandata in campo mercoledì ad Amsterdam, dal primo minuto c’è Malinovskyi al posto di Gomez con Zapata e Pessina nel tridente. Fiorentina di mister Prandelli ampiamente copertai, fuori tutti gli uomini di qualità tranne Bonaventura (panchina, tra gli altri, per Ribery) e attacco affidato a Vlahovic con Eysseric a supporto. Bella giornata di sole al Gewiss Stadium, temperatura gradevole e campo in ottime condizioni.

Il primo tempo, davanti al 5-4-1 della Fiorentina (incredibile il muro eretto da Prandelli davanti a Dragowski) è assolutamente a senso unico. I nerazzurri costruiscono almeno cinque palle gol nitide (in due circostanze è decisivo Dragowski sempre su colpo di testa di Zapata), ma rischiano di capitolare al 21’ con Vlahovic che costringe Gollini alla deviazione sulla traversa. Poco prima del riposo però l'Atalanta passa meritatamente in vantaggio grazie a Gosens che insacca da due passi l’assist preciso di Zapata (44’). Nel primo tempo la squadra orobica colleziona 10 occasioni (a 1), 9 angoli (a 2) e corre pure di più rispetto all'irriconoscibile formazione toscana.

A inizio ripresa la squadra nerazzurra continua a comandare le operazioni, al 55’ Malinovskyi insacca su punizione lo splendido gol del 2-0 (55’) e per il tris di Toloi passano pochi minuti (63’) con Malinovskyi e Djimsiti che confezionano il pallone vincente per il giocatore brasiliano.

La Fiorentina non riesce praticamente più a reagire nonostante gli ingressi si Kouame, Ribery e Callejon, nel finale Gasperini regala pure l’emozione dell’esordio a 2001 Gyabuaa con Gomez (sorridente e convinto nell’applauso a Malinovskyi sul gol del 2-0) che resta a riposo in vista della super sfida di mercoledì sera (18.30) in casa della Juventus.

Atalanta – Fiorentina 3-0

Reti: 44’ Gosens (A), 55’ Malinovski (A), 63’ Toloi (A)

Atalanta (3-4-2-1): Gollini, Toloi, Romero (74’ Palomino), Djimsiti, Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens (81’ Mojica), Malinovskyi (74’ Muriel), Pessina (89’ Gyabuaa), Zapata (81’ Lammers). All. Gasperini

Fiorentina (4-4-1-1): Dragowski, Venuti, Milenkovic, Pezzella, Biraghi (73’ Barreca), Lirola (58’ Callejon), Amrabat, Pulgar (46’ Castrovilli), Bonaventura, Eysseric (58’ Ribery), Vlahovic (71’ Kouame). All. Prandelli

Arbitro: Mariani di Aprilia (Affatato e Vico; Ros; Giacomelli e Vivenzi)

Ammoniti: 54’ Amrabat (F), 67’ Romero (A), 80’ Ribery (F)