Ultime gare di qualificazione

Champions League, da stasera i play-off: in due giorni si completa la griglia dei gironi

Sfide importanti per l'Atalanta di Gasperini: le sei partite in programma sveleranno la lista completa delle qualificate ai gruppi

Champions League, da stasera i play-off: in due giorni si completa la griglia dei gironi
Atalanta 24 Agosto 2021 ore 08:00

di Fabio Gennari

Dodici squadre coinvolte, sei partite in due giorni per completare la griglia delle partecipanti ai gironi di Champions League che saranno sorteggiati giovedì 26 agosto alle 18 a Istanbul. La lista delle 32 squadre che da metà settembre battaglieranno alla conquista di un posto negli ottavi di finale del torneo per club più importante d'Europa (forse del mondo) è ormai in via di definizione, oltre alle 26 già qualificate mancano all'appello sei formazioni, quelle che daranno proprio vita alle gare di ritorno dei play-off.

Si parte questa sera alle 21 con Ferencvaros (Ungheria) contro Young Boys (Svizzera), Ludogorets (Bulgaria) contro Malmoe (Svezia) e PSV Eindhoven (Olanda) contro Benfica (Portogallo), tutte e tre le sfide all'andata sono terminate con un successo delle squadre di casa e quindi, ricordando che non c'è più la regola del gol in trasferta che vale doppio, per ungheresi, bulgari e olandesi è necessario vincere per puntare almeno ai supplementari (al Ludogorets servono almeno due gol di scarto per evitare l'eliminazione).

Domani sera, poi, il programma sarà concluso da Shakhtar Donetsk (Ucraina) contro Monaco (Francia), Brondby (Danimarca) contro Salisburgo (Austria) e Dinamo Zagabria (Croazia) contro Sheriff Tiraspol (Moldavia), per un trittico di sfide che solo nel caso della gara tra croati e moldavi presenta un esito già molto indirizzato visto il 3-0 conquistato dallo Sheriff all'andata. Al Monaco e al Brondby serve un successo per puntare almeno ai supplementari.

Delle sei gare citate, solo una è completamente ininfluente per il cammino dell'Atalanta nei gironi. Shakhtar Donetsk e Monaco hanno infatti un ranking Uefa che le colloca, in caso di passaggio del turno, nella stessa fascia dei nerazzurri, ovvero la terza. Le due gare da cui certamente uscirà una qualificata in quarta fascia sono Ferencvaros-Young Boys e Ludogorets-Malmoe; per le altre, le combinazioni sono diverse: non resta che attendere due giorni e tutto sarà più chiaro.