Gara chiusa senza subire

Con la partita di Verona salgono addirittura a 70 i "clean sheet" con Gasp (in 228 partite)

Bel traguardo per la squadra nerazzurra, che riesce a controllare senza problemi le operazioni dalle parti del rientrante Gollini

Con la partita di Verona salgono addirittura a 70 i "clean sheet" con Gasp (in 228 partite)
Atalanta 22 Marzo 2021 ore 09:00

di Fabio Gennari

La base di ogni ragionamento, in termini di risultati, è questa: se non prendi gol, conquisti senza nessun dubbio dei punti. Che poi il risultato finale sia un pareggio per 0-0 oppure una vittoria con la propria rete inviolata dipende sempre da tante cose, ma i numeri dell'Atalanta con Gasperini sono impressionanti: la squadra orobica ha chiuso senza gol subiti (70) più del doppio delle partite in cui non è riuscita a segnare (34). E nel conto c'è dentro tutto, compresa la Champions League che di solito è un torneo zeppo di reti.

Prendendo in esame solo la stagione in corso, l'Atalanta ha giocato 19 partite esterne in tutte le competizioni e non ha preso gol in ben 9 occasioni. Anche da questo punto di vista, lo score è da applausi: 4 vittorie (Milan, Cagliari, Sampdoria e Verona) e un pareggio (Spezia) in Serie A; 3 vittorie (Midtjylland, Liverpool e Ajax) in Champions League e un pareggio in Coppa Italia sul terreno del Napoli nella gara di semifinale d'andata poi chiusa con il successo per 3-1 al ritorno.

I risultati in campionato sono altrettanto importanti: nelle 28 giornate finora disputate sono 8 le gare chiuse con 0 reti al passivo e, oltre alle 5 trasferte già citate nel conto, entrano anche i due successi per 3-0 ottenuti a Bergamo contro Fiorentina e Parma, ma anche lo 0-0 strappato dal Genoa. E senza qualche altra disattenzione, sicuramente evitabile, il bottino poteva essere ancora più importante (Crotone, Spezia e Real Madrid a Bergamo). Il tutto a conferma di una squadra ormai di altissimo livello.

Riuscire a tenere la porta inviolata non è solo merito di una fase difensiva da applausi, ma anche di una capacità di tenere alta la concentrazione fino al fischio finale. L'Atalanta è una squadra che produce tantissimo calcio in attacco, dietro può sempre capitare la giocata sfortunata o negativa ma succede sempre più spesso che la squadra tutto spettacolo che ha fatto del motto "giochiamo per farne uno più degli altri" il suo modello di vita (sportiva) riesca a controllare la fase difensiva come fanno le grandissime del nostro calcio.