Atalanta
Conti in tasca

Con il Milan si gioca domenica alle 20.45: il secondo posto vale 5 milioni più del quarto

Arrivare dietro l'Inter porterebbe alle casse societarie 19,4 milioni, mentre giungere ai piedi del podio "solo" 14,2 milioni. Una bella differenza

Con il Milan si gioca domenica alle 20.45: il secondo posto vale 5 milioni più del quarto
Atalanta 18 Maggio 2021 ore 09:40

di Fabio Gennari

In attesa della finale di Coppa Italia, la Lega Calcio ha ufficializzato ieri (17 maggio) il programma dell'ultima giornata di campionato. Atalanta-Milan si giocherà domenica 23 maggio alle ore 20.45, allo stesso orario di programma Bologna-Juventus e Napoli-Verona. Le sfide pesano molto anche per la Dea, perché la squadra di Gasperini è già qualificata ai gironi di Champions ma arrivare secondi o quarti, dal punto di vista dei premi che vengono assegnati per il piazzamento finale, sarebbe molto diverso.

La spartizione dei diritti televisivi è abbastanza articolata, ma in tema di premi secchi per il posto in classifica è tutto molto chiaro. L'Inter Campione d'Italia avrà 23,4 milioni, la seconda classificata ne incasserà 19,4, la terza 16,8 mentre la quarta si fermerà a 14,2 milioni. Di fatto, arrivare secondi o quarti vale 5 milioni in più o in meno di introiti fissi (cui andranno aggiunti i diritti tv) e in tempi di pandemia non si parla sicuramente di una cifra di poco conto. Anzi.

In attesa di vedere come si concluderà la stagione dei bergamaschi, la vittoria di Genova ha già sancito l'incasso di circa 40 milioni di euro tra accesso alla Champions League (25 milioni) e almeno il quarto posto (poco meno ci 15 milioni). Anche chi si preoccupa poco dei bilanci delle società, dovrebbe ragionare su questo punto: assicurarsi un simile incasso solo come premi e bonus permette di evitare una cessione di un big. Non è mai un dettaglio, soprattutto se una mancata cessione permette di tenere in rosa un giocatore di grande livello.

Come la conquista della Coppa Italia sarebbe molto prestigiosa, il secondo posto in classifica per l'Atalanta (che non è mai arrivata così in alto) significherebbe davvero molto. Economicamente, sportivamente e agonisticamente parlando, i bergamaschi non hanno nessuna voglia di mollare, soprattutto adesso. Domenica sera a Bergamo andrà in scena una partita bellissima.