Locomotiva mancina

Dall’Everton al Liverpool, Robin Gosens in campo per chiudere il cerchio del gol

Dopo essere tornato a disposizione per la sfida di Cesena con lo Spezia, il numero 8 tedesco dei nerazzurri è pronto per la Champions

Dall’Everton al Liverpool, Robin Gosens in campo per chiudere il cerchio del gol
Atalanta 24 Novembre 2020 ore 22:57

di Fabio Gennari

La sera del 23 novembre 2017, sul campo di Goodison Park, Robin Gosens segnò il suo primo gol con la maglia dell’Atalanta. Questa sera, a meno di un chilometro di distanza da quello stadio, l’obiettivo è chiudere il cerchio. «Essere qui e affrontare il Liverpool è una grande soddisfazione. Giochiamo con una delle più forti al mondo ed è uno stimolo in più. Rispetto all’andata abbiamo imparato molto, dobbiamo stare compatti e non concedere la profondità. Mi sento benissimo, sabato a Cesena sono stato sfortunato ma spero di chiudere il cerchio aperto tre anni fa contro l’Everton e segnare anche contro il Liverpool».

Per gli amanti del bel calcio, però, la gara di questa sera rappresenta una grande occasione mancata. Uno degli incroci più interessanti, quello di Gosens con Alexander-Arnold, è saltato sia all’andata che al ritorno per i rispettivi infortuni. «Mi dispiace, davvero. Come giocatore voglio sempre misurarmi con i più forti al mondo ed è un peccato non incrociarlo». La chiosa di Gosens è per il nuovo che avanza, ovvero Ruggeri: «Matteo mi è piaciuto molto fin dal primo giorno, ha tutte le carte in regola per diventare un top player. Ha giocato molto bene con l’Inter, mi chiede tanti consigli e cerco di dare una mano».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità