Cosa dicono i giornali argentini di Denis all'Independiente

Cosa dicono i giornali argentini di Denis all'Independiente
Atalanta 11 Giugno 2015 ore 17:29

Denis, parte o resta? Che il Tanque abbia mercato e faccia gola alla sua grande ex, l’Independiente, non è notizia di oggi. Da qualche settimana l’argentino è accostato al nome dei Diablos Rojos, il club da cui spiccò il volo nove anni fa verso l’Europa, e per il quale l’attaccante atalantino non ha nascosto, in queste settimane, di poter gradire un ritorno. Le parole più dolci sono quelle pronunciate a Inferno Rojo Radio, in cui pare apprezzare il progetto serio e ambizioso di rinascita del club: «Mi piacerebbe farne parte. L’Independiente è stata la mia ultima squadra argentina, nutro sempre un sentimento profondo. Non tornerei per chiudere la carriera: sto bene fisicamente e sento di poter dare ancora molto. Vorrei dare una mano». Tra i sogni e la realtà, però, c’è in mezzo un abisso: «Futuro all'Independiente? La vedo difficile come situazione, ma dipende dall'offerta che può fare il club. Sia io che il club abbiamo entusiasmo, vedo la crescita della società e questo mi seduce, ma non dipende da me».

Forse uno scambio. Stando a quanto riferisce la stampa argentina, l’Independiente vuole Denis: piace alla dirigenza e piace al tecnico Mauricio Pellegrino, che ha gongolato nel sentire le parole di apprezzamento del bomber atalantino per un ritorno alla Doble Visera. Lo scoglio più grande è relativo ai due anni di contratto residui che Denis ha con l’Atalanta. Solitamente, è difficile per i club argentini pagare la clausola di un giocatore che gioca in Europa, per questo si potrebbe ricorrere a qualche scambio. Olé parla del possibile inserimento nella trattativa di Francisco Pizzini, ala sinistra classe 1993: quest’anno il ragazzo ha giocato 15 gare, siglando una rete e due assist, su internet però non sembra amatissimo dai tifosi argentina. «Tanque en la mira», gridano nel titolo, specificando che gli emissari del club atalantino sono arrivati ieri ad Avellaneda, pronti a incontrare, oggi o domani, la dirigenza del club per discutere del Tanque. «Parece difícil, pero...».

Ora il giocatore è in vacanza. Intanto, è intervenuto anche l'agente del giocatore, che ha parlato con TuttoAtalanta.com: «Tutti sappiamo che Denis è amatissimo dall'Indipendente e ai tifosi piacerebbe rivederlo con quella maglia. Ora è in vacanza in Messico aspetto il suo ritorno per parlare con lui e fare tutte le considerazioni del caso».