Dybala ci ha fatto impazzire Pagelle tutte sotto la media

Dybala ci ha fatto impazzire Pagelle tutte sotto la media
25 Ottobre 2015 ore 17:59

Gara scialba, pochi squilli e tanti giocatori sotto la media. Nota di merito per Sportiello che non è esente da colpe in occasione dell’1-0, ma che si riscatta alla grande parando il rigore di Pogba. Buona gara anche di Dramè e D’Alessandro. Nella Juve Dybala è straripante e la domanda sorge spontanea: Allegri non poteva (incredibilmente) dimenticarlo fuori anche stavolta?

 

?????????????????????????????????????????????????????????????

 

Sportiello 6: primo intervento al 4’ sulla spizzata di Bonucci (parata in due tempi), si ripete al 5’ su Mandzukic, ma al 28’ incappa nel primo errore della sua stagione sul sinistro centrale di Dybala: la conclusione ha una traiettoria strana, Paletta forse è davanti ma un gol a centro porta è difficile da prendere. Si riscatta su Dybala in chiusura di primo tempo, è bravo anche al 70’ sempre sul numero 21 argentino e impreziosisce la partita con la respinta sul rigore di Pogba.

Bellini 5: soffre tantissimo sia Pereyra che Evra, in costante difficoltà anche contro Pogba. Prende un violento colpo al volto da Evra che lo intontisce parecchio e lo costringe a lasciare il campo nell’intervallo. Pomeriggio difficile, prestazione negativa. (46’ Masiello 6: gara diligente e senza grossi rischi, finisce centrale dopo il rosso a Toloi).

Toloi 5: sempre molto attento sull’uomo, si muove bene per tutto il primo tempo, ma in occasione del 2-0 è un po’ in ritardo sulla chiusura del cross vincente. Nel finale è ingenuo a farsi cacciare con due ammonizioni in 20’ minuti, la partita era ormai finita e i cartellini andavano evitati.

Paletta 5: glaciale al 7’ su Khedira, salva un gol sicuro e anche in altre circostanze la sua intelligenza tattica è molto importante. Pasticcio rischioso al 31’ e per poco non provoca il raddoppio. In apertura di ripresa è fuori posizione su Mandzukic che insacca. Il fallo da rigore su Dybala è netto, nel finale perde un po’ le misure e macchia la sua prova.

Dramè 6: sulla sinistra le sue iniziative arrivano spesso a compimento, continua con il trend positivo di inizio stagione e conferma tutto ciò che di buono si dice di lui. Tiene anche nella ripresa senza grossi problemi, buona partita.

Grassi 6: grande occasione al 21’, il destro al volo finisce fuori dallo specchio ma nel complesso piace per spirito e continuità d’azione. Era all’esordio allo Juventus Stadium, prova superata.

de Roon 6: frangiflutti davanti alla difesa, sul tocco di Pogba per Dybala che calcia l’1-0 è un po’ molle, ma nel complesso si muove tantissimo e qualcosa concede pur disputando una partita comunque positiva. (73’ Migliaccio 6: finale di gara a far legna davanti alla difesa).

Kurtic 5: in queste gare, la qualità dei centrocampisti è una delle virtù più importanti se vuoi fare risultati. Nel primo tempo non riesce mai ad accendere la lampadina e continua a giochicchiare anche nel secondo tempo senza grande pericolosità. Da rivedere.

D’Alessandro 6: buon avvio, la mette sul piano della corsa e spesso riesce a superare Evra. Non molla nulla fino al fischio finale. Non è Gomez né Moralez e si vede soprattutto nella costruzione di palle gol, ma la sua freschezza può essere una bella arma in certe situazioni.

Pinilla 5,5: primo tempo complicato contro Bonucci e Chiellini (mica due pivellini..), lotta e fino alla fine prova a combinare qualcosa, ma non riesce mai ad essere davvero pericoloso. Peccato davvero, soprattutto perché avrebbe fatto bene a riposare un po’ nel finale in vista dei prossimi impegni.

Moralez 6: al 21’ mette un gran pallone per Grassi, ma il destro finisce in curva, senza Gomez tutte le azioni di un certo rilievo passano dai suoi piedi. Abbandona il campo a Gomez ad inizio ripresa senza lasciare grande impressione. (51’ Gomez 6: prova a inventare qualcosa ma la gara è già finita. Prestazione sufficiente).

All. Reja 5,5: decide di non giocare subito con Gomez e Moralez, per loro sceglie la staffetta ma alla fine la squadra non è mai pericolosa e propositiva. Peccato, si poteva fare molto di più.

Juventus: Buffon sv; Padoin 6,5, Chiellini 6, Bonucci 6, Evra 6,5; Khedira 6,5 (88’ Sturaro sv), Pogba 7, Marchisio 6; Pereyra 6(37’ Asamoah 6); Mandzukic 6 (77’ Morata sv), Dybala 8. All. Allegri 6

4 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia