Menu
Cerca
Dopo l'intervista

L’enigma dell’attaccante in più che Gasperini vorrebbe: un altro esterno o un vice Zapata?

In seguito alle parole del mister, la domanda sorge spontanea. Il nome che circola è quello di Lasagna dell'Udinese, ma costa tanto (25 milioni)

L’enigma dell’attaccante in più che Gasperini vorrebbe: un altro esterno o un vice Zapata?
Atalanta 02 Settembre 2020 ore 00:54

di Fabio Gennari

A parte Ilicic, con l’arrivo di Miranchuk la formazione nerazzurra ha ben sei giocatori a disposizione che possono alternarsi nei tre ruoli d’attacco: Gomez, Malinovskyi, Pasalic, Muriel, Zapata e il russo. Ne giocano tre, quando lo sloveno rientrerà ci sarà addirittura un ulteriore jolly, ma Gasperini, nell’intervista di ieri (martedì 1 settembre), è stato chiaro: vorrebbe un altro attaccante. Rosa alla mano, in effetti c’è un ruolo un po’ più scoperto ed è quello del vice Zapata.

Nel corso della passata stagione, il numero 91 e Muriel hanno totalizzato 36 gol in due in campionato. Quando è mancato Zapata, Gasperini ha ovviato con Ilicic e Barrow, mentre Muriel non ha mai dimostrato di poter giocare centravanti puro, almeno dall’inizio della partita. E allora perché non pensare a un nuovo puntello centrale? Il nome di Lasagna dell’Udinese è interessante ma costa molto (25 milioni) e non è più giovanissimo. Certo, con l’arrivo di un giocatore come lui la squadra acquisirebbe peso e profondità, che possono essere decisivi quando devi superare il pressing alto degli avversari e hai bisogno di provare con il lancio lungo, ma bisogna capire se la società sia disposta a un investimento di questo tipo per un ragazzo che difficilmente sarebbe titolare fisso.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli