Europa, la Dea in terza fascia Oggi i sorteggi a Montecarlo

Europa, la Dea in terza fascia Oggi i sorteggi a Montecarlo
Atalanta 25 Agosto 2017 ore 08:33

Adesso è ufficiale: l’Atalanta Bergamasca Calcio sarà inserita nella terza fascia ai sorteggi di Montecarlo per i gironi di Europa League. Dopo le gare di ritorno dei play-off di Champions League, mancavano solo tre squadre che avessero il coefficiente più basso rispetto ai nerazzurri per essere matematicamente certi di evitare l’ultimo gruppo ai sorteggi e alcune grandi sorprese hanno regalato alla formazione di Gasperini una possibilità in più di finire in un girone più equilibrato.

I risultati delle gare di giovedì sera. Nella serata di Europa League sono arrivate le eliminazioni di compagini come Bruges (sconfitta per 3-0 in casa dell’Aek Atene), Fenerbahce (sconfitta interna per 2-1 con i macedoni del Vardar), Ajax (sconfitta per 3-2 in casa del Rosenborg), Legia Varsavia (0-0 in Moldavia contro lo Sheriff Tiraspol) e Paok Salonicco (2-0 esterno in Svezia contro l’Ostersund), mentre lo Zenit San Pietroburgo di Mancini ha piegato solo ai supplementari gli olandesi dell’Utrecht per 2-0.

Oltre al Milan e alla Lazio, nel tabellone principale entrano anche il Braga (3-2 con brividi agli islandesi dell’FH), l’Athletic Bilbao (1-0 al Panathinaikos), l’Everton (1-1 a Spalato) e il Marsiglia (3-0 al Domzale), mentre finisce a pochissimi minuti dal fischio finale l’avventura degli austriaci dell’Altach: la formazione che ha concesso il suo campo per l’amichevole tra Atalanta e Borussia Dortmund il primo agosto ha dovuto piegarsi al Maccabi Tel Aviv ma il 2-2 finale ha tenuto gli ospiti in gara fino alle ultime battute.

 

 

I possibili avversari dell’Atalanta. La griglia con le 48 partecipanti ai gironi di Europa League sono ormai definitive, durante il sorteggio verranno estratte prima tutte le formazioni della prima fascia, poi quelle di seconda, poi quelle di terza e infine quelle della quarta ed ultima fascia. Non possono essere inserite nello stesso girone formazioni della stessa nazione, con Lazio e Milan inserite nel primo gruppo restano solo 10 possibili avversarie tra le più toste per la Dea. Piccola annotazione: grazie al passaggio del turno del Braga, i kazaki dell’Astana scivolano in terza fascia e quindi la trasferta a 5.800 km da Bergamo è scongiurata. Di seguito ecco le formazioni che compongono i 4 raggruppamenti.

1° FASCIA: Arsenal (ENG), Zenit Saint Petersburg (RUS), Lione (FRA), Dynamo Kyiv (UKR), Villareal (ESP), Athletic Bilbao (ESP), Lazio (ITA), Milan (ITA), Viktoria Plzeň (CZE), Red Bull Salzburg (AUT),  Copenhagen (DEN), Braga (POR).

2° FASCIA: Steaua București (ROM),  Ludogorets Razgrad (BUL), BATE Borisov (BLR), Everton (ENG), Young Boys (SUI), Marseille (FRA), Real Sociedad (ESP),  Maccabi Tel Aviv (ISR), Lokomotiv Mosca (RUS),  Austria Wien (AUT), Herta Berlino (GER),  Nice (FRA).

3° FASCIA:  Astana (KAZ),  Partizan (SRB), Colonia (GER),  1899 Hoffenheim (GER),  Rijeka (CRO), Vitoria Guimaraes (POR), ATALANTA (ITA), Zulte Warengen (BEL), Zorya Luhansk (UKR),  Rosenborg (NOR),  Sheriff Tiraspol (MOL),  Hapoel Be'er Sheva (ISR).

4° FASCIA:  Apollon Limassol (CYP),Istanbul Başakşehir (TUR), Konyaspor (TUR), Vitesse (NED), Slavia Prague (CZE), Red Star Belgrade (SRB), Skënderbeu Korçë (ALB), Fastav Zlin (CZE), AEK Athens (GRE), Lugano (SUI), Vardar (MKD),  Östersund (SWE).

 

 

Maglia europea confermata: sponsor RadiciGroup. Durante la giornata di giovedì, Atalanta ha ufficializzato sul proprio sito ufficiale che sarà RadiciGroup lo sponsor di maglia per il ritorno in Europa. “Atalanta B.C. ha il piacere di comunicare – si legge sul sito ufficiale - che RadiciGroup, multinazionale bergamasca che opera nei business della chimica, delle materie plastiche e delle fibre sintetiche, sarà main sponsor del Club per l'Europa League e la TIM Cup 2017-2018. L'accordo è stata formalizzato da Luca Percassi, Amministratore Delegato Atalanta, e Maurizio Radici, Vice-presidente RadiciGroup, nel prestigioso Grimaldi Forum di Monaco dove oggi, venerdì 25 agosto, verranno effettuati i sorteggi di Europa League 2017-2018”.

RadiciGroup, guidata dai tre fratelli Angelo, Maurizio e Paolo Radici, è una multinazionale “made in Bergamo” presente in 16 Paesi, tra Europa, Asia e America, con 33 sedi tra unità produttive e uffici commerciali, conta oltre tremila dipendenti.