Atalanta
Ottime mosse

Fioccano conferme, con Hojlund e Lookman la società ha fatto due grandi acquisti

I numeri e le prestazioni confermano che in attacco il ricambio generazionale procede bene e gli uomini arrivati stanno rendendo alla grande

Fioccano conferme, con Hojlund e Lookman la società ha fatto due grandi acquisti
Atalanta Bergamo, 17 Gennaio 2023 ore 09:34

di Fabio Gennari

I gol sono 13, gli assist tre, come i rigori procurati, e c'è pure da aggiungere un autogol, quello sul campo del Monza, che è arrivato per anticipare un tap-in facile facile. Tradotto in parole povere: la coppia Hojlund-Lookman, pur non giocando sempre dal primo minuto, ha finora messo lo zampino in 20 dei 34 gol segnati dall'Atalanta in campionato. E i meriti sono da dividere equamente tra i ragazzi che vanno in campo, chi li sceglie dal primo minuto o a gara in corso, ma anche di chi ha creduto in loro la scorsa estate. Sborsando circa 26 milioni di euro in totale.

Ademola Lookman è arrivato a Bergamo dal Lipsia per circa 9 milioni di euro, è un classe 1997 e a Bergamo cercava un rilancio e il definitivo salto in avanti della carriera. Rasmus Hojlund è stato pagato allo Sturm Graz ben 17 milioni di euro, una cifra altissima considerando che è un 2003 e che l'Atalanta non spende tutti i giorni quei soldi. Soprattutto per elementi così giovani, anche se promettenti. Quando il girone di andata è quasi finito, la "scommessa" estiva si può dire che è stata vinta. Perché i giocatori forti bisogna anche saperli scegliere.

Il nuovo corso tecnico, presentato la scorsa estate a Zingonia direttamente dall'amministratore delegato Luca Percassi, è composto da Lee Congerton (direttore tecnico con occhio allo sviluppo internazionale) e Tony D'Amico (direttore sportivo a stretto e continuo contatto con la squadra). Questo terzetto, con il prezioso lavoro di Gabriele Zamagna e dell'ex Padova Fabio Gatti, compongono la "squadra" di mercato della società nerazzurra che ha sempre lo stesso Luca Percassi al centro delle operazioni.

In attesa di vedere sbocciare anche l'altro giovane inserito nel gruppo, ovvero Brandon Soppy, le risposte che stanno dando i due attaccanti della Dea sono grandiose. E non va nemmeno dimenticato Boga, protagonista nelle ultime due sfide con Bologna e Salernitana. L'ex Sassuolo (pagato a gennaio 2022 circa 22 milioni di euro) lo scorso 1 settembre doveva andare in prestito al Leicester, ha rifiutato per giocarsi le sue carte a Bergamo e ora deve succedere qualcosa di clamoroso per pensarlo via dalla Dea. Il momento è d'oro, va sfruttato al massimo per aumentare ancora ogni certezza.

Seguici sui nostri canali