Menu
Cerca
atalanta-spezia

Doppietta di Pasalic e perla di Muriel, poi “l’atalantino” Piccoli riduce le distanze: 3-1

Doppietta di Pasalic e perla di Muriel, poi “l’atalantino” Piccoli riduce le distanze: 3-1
Atalanta 10 Marzo 2021 ore 19:51

SECONDO TEMPO

93′ – Fischio finale. L’Atalanta ha battuto lo Spezia per 3-1. È successo tutto nel secondo tempo: quattro gol e una netta supremazia della Dea che invece nella prima frazione aveva fatto fatica a contenere i liguri, aggressivi e molto ben messi in campo. La svolta intorno al decimo della ripresa con i gol a due minuti di distanza di Pasalic e Muriel, un micidiale uno-due che ha spento la brillantezza dello Spezia. Pasalic ha poi concesso il bis grazie a un perfetto assist di Zapata. Ad accorciare le distanze è stato un altro atalantino, Piccoli, in prestito alla corte di Italiano. Gol meritato, senza esultanza. La Dea nei novanta minuti non ha mai schiacciato sull’acceleratore, forse condizionata dallo storico appuntamento di martedì prossimo in Champions contro il Real Madrid, ma la qualità dei suoi uomini ha fatto la differenza.

92′ – OCCASIONISSIMA PER L’ATALANTA: MAHELE, bravo Zoet a respingere.

92′ – In campo Pessina e Ruggeri, fuori Pasalic e Gosens.

90′ – Tre minuti di recupero.

85′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA: ZAPATA. Lanciato nello spazio, tutto solo, tira addosso a Zoet anziché passare a un liberissimo Pasalic.

84′ – Marini non fischia un fallo al limite su Gosens e Gasperini si infuria. Sulla ripartenza Piccoli ha un’altra occasione, sventata da Toloi con un bell’anticipo.

82′ – GOL DELLO SPEZIA: PICCOLI! Appena entrato, il gioiellino di proprietà della Dea punisce Sportiello dopo la sponda con Estevez.

80′ – Triplice cambio nello Spezia. Ismajli lascia il posto a Chabot, Farias sostituisce Verde e Piccoli per Nzola.

73′ – GOL DELL’ATALANTA: ANCORA PASALIC! Errore di Ricci in uscita, Zapata vede l’inserimento di Pasalic che controlla e in area conclude col sinistro sul secondo palo. 3-0

72′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA: incornata di Pasalic su cross dalla sinistra di Zapata. Palla di poco sopra la traversa.

71′ – Atalanta in pieno controllo, lo Spezia non riesce più a rendersi pericoloso.

66′- Nello Spezia Estevez al posto di Maggiore e Acampora sostituisce Vignali.

65′ – Entrano Zapata e Malinovskyi. Fuori Ilicic e Muriel.

64′ – Muriel in slalom al limite dell’area dello Spezia calcia dalla lunetta: destro strozzato, Zoet controlla.

60′ – La partita è girata in favore dell’Atalanta che ora deve solo provare a gestire forze e risultato.

55′ – GOL DELL’ATALANTA: MURIEL! ASSIST DI GOSENS. Sponda aerea dell’esterno, il colombiano si gira in area e con uno splendido destro a giro infila la palla nel sette. Gran gol!

54′ – Romero sostituisce Djimsiti infortunato.

53′ – GOL DELL’ATALANTA: PASALIC! ASSIST DI ILICIC. Combinano bene sulla destra Ilicic e Maehle, palla al centro a Pasalic che controlla e poi conclude sul primo palo.

49′ – Splendida apertura di Ilicic (dopo tre palloni persi in un minuto), palla a Muriel, l’azione si spegne, ma il portiere spezzino con una parata goffa manda la palla in calcio d’angolo.

46′ – Nell’Atalanta si scaldano Pessina, Zapata e Malinovskyi.

 

PRIMO TEMPO

45+1 – Fine primo tempo sul risultato di 0-0. Più convincente lo Spezia nei primi 45′ minuti, Atalanta sottotono con la coppia Ilicic-Muriel che non è mai riuscita a pungere, a parte l’occasione sventata di testa da Erlic, propiziata da un errore del portiere spezzino. L’altra occasione per la Dea è stata un colpo di testa di Pasalic finito a lato di pochissimo. Gasperini dovrà cambiare molto per superare i liguri, decisamente più in palla e aggressivi su ogni pallone. Nerazzurri che sembrano inferiori anche sul piano fisico e in difficoltà a costruire un gioco ragionato: troppi gli errori in impostazione. Sportiello finora il migliore dei nerazzurri.

45′ – Un minuto di recupero.

36′ – Spezia costantemente in attacco. Gasperini manda a scaldarsi Zapata. L’Atalanta sembra giocare con il freno tirato.

34′ – ALTRO INTERVENTO STREPITOSO DI SPORTIELLO. Gyasi si presenta a tu per tu col portiere nerazzurro e si divora una grande occasione. A fine azione si alza la bandierina dell’assistente: il numero undici dello Spezia era in offside.

33′ – OCCASIONISSIMA PER LO SPEZIA: GRANDE PARATA DI SPORTIELLO su tiro di Ricci solo davanti al portiere nerazzurro dopo una bellissima palla di Verde.

27′ – Partita equilibrata con lo Spezia che gioca senza paura sul campo della Dea. I bianconeri non consentono all’Atalanta di prendere ritmo.

25′ – AMMONITO DE ROON che ferma Leo Sena. Giallo troppo severo.

22′ – Gran chiusura di Toloi

17′ – OCCASIONISSIMA PER L’ATALANTA. Zoet sbaglia l’appoggio, Pasalic anticipa Ricci e appoggia a Ilicic, col portiere in libera uscita: pallonetto dello sloveno diretto nella porta sguarnita e miracolo di Erlic che respinge di testa.

15′ – Gosens scende e crossa, il portiere spezzino Zoet smanaccia la palla. Nel prosieguo conclusione di Pasalic centrale.

12′ – Spezia in attacco con grande personalità, l’Atalanta costretta ad arretrare.

7′ – AMMONITO TOLOI entrato in ritardo su Gyasi.

4′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA. Punizione di Muriel, colpo di testa di Pasalic in area, la palla accarezza il palo a portiere battuto.

2′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA. Ilicic serve Maehe che entra in area e tira. Palla ribattuta all’ultimo e spedita in calcio d’angolo.

20,48: fischio d’inizio dell’arbitro Valerio Marini.

 

LE FORMAZIONI

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Palomino, Djimsiti; Maehle, de Roon, Freuler, Gosens; Pasalic, Ilicic; Muriel. All. Gasperini.
A disposizione: Gollini, Rossi, Romero, Caldara, Ruggeri, Kovalenko, Miranchuk, Pessina, Ghislandi, Malinovskyi, Lammers, Zapata.

Spezia (4-3-3): Zoet; Vignali, Ismajli, Erlic, Marchizza; Maggiore, Sena, Ricci; Gyasi, Nzola, Verde. Allenatore: Italiano.
A disposizione: Rafael, Ferrer, Terzi, Chabot, Bastoni, Acampora, Pobega, Estevez, Agudelo, Piccoli, Farias, Galabinov.

 

IL PREPARTITA

Gasperini è stato chiaro: la squadra è in forma, è concentrata, è forte e deve vincere. Nessuna distrazione: al Real ci si penserà da domani. Questa sera la Dea è attesa a un’altra bella prova contro una squadra, lo Spezia, che si è dimostrata di buon valore; gioca un bel calcio ed è bene allenata da Italiano. Gasp fa un po’ di turnover: riposano Romero, Pessina e Zapata. In attacco il trio è formato da Pasalic, Ilicic e Muriel. Sportiello riconfermato numero uno.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli