Atalanta
Il dopo partita del mister

Gasp: «Migliorati nel gioco, mancano qualità in attacco e concretezza in area»

Gasp: «Migliorati nel gioco, mancano qualità in attacco e concretezza in area»
Atalanta 11 Settembre 2022 ore 15:32

di Giambattista Gherardi

Gasperini in sala stampa, dopo il pareggio nel lunch match con la Cremonese, vede il bicchiere mezzo pieno nonostante il successo mancato. Sul piatto resta ovviamente la "maglia rosa", confermata seppur in coabitazione con Milan e Napoli.

«C'è un pò di delusione  - spiega il tecnico ai microfoni di Sky - per essere andati in vantaggio, c'erano le condizioni per portarla a casa. È evidente che nel gioco d'attacco manchiamo di talento, ma non per questo sono mancate le occasioni. Abbiamo sempre fatto la partita, ma negli ultimi sedici metri non siamo stati efficaci».

Restate al primo posto e domenica c'è la Roma...

«Dobbiamo affrontarle tutte, anche ieri ci sono stati risultati risicati per chi con noi è in vetta, giocare in casa non è detto sia meglio. Vedo positivamente la crescita nel gioco».

Ci sono alcuni singoli sotto i riflettori, Muriel, Musso e Okoli...

«Muriel è un giocatore che di fatto, quando disponibile, è sempre in campo. Due anni fa con 26 gol è stato devastante, in questo momento storce il naso quando esce, ma sicuramente qui gioca più di quanto giocherebbe altrove. Musso è ottimo in porta e nelle uscite alte, ma qualche incertezza nelle uscite basse lo scorso anno gli ha procurato insicurezza. Dobbiamo evitare pressioni ulteriori oltre a quelle del campo.Okoli è più adeguato come centrale, sulle fasce serve forse più tecnica. Ci ha comunque messo voglia ed è giovane, può solo migliorare».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter