Ultima novità

Gewiss Stadium, il fascino di una scritta e i tanti tifosi in versione “umarell”

Tanti tifosi hanno voluto immortalare la nuova scritta posizionata ieri in giornata fuori dall'impianto cittadino

Gewiss Stadium, il fascino di una scritta e i tanti tifosi in versione “umarell”
29 Settembre 2020 ore 00:04

di Fabio Gennari

Al Gewiss Stadium, nel giro di poche ore, sono stati montati i pannelli che a chi scende da Monterosso svelano a caratteri cubitali il nome dell’impianto atalantino. Nulla di nuovo, si sapeva già tutto e al netto dell’impatto estetico (decisamente piacevole) c’è un fatto che merita grande attenzione: la presenza dei tifosi. La voglia dei tifosi di vedere quella scritta dal vivo. Fotografarla. Quasi toccarla. Come se bastasse quello per ritrovare un po’ di sorriso pensando alla bellezza dell’impianto cittadino che sta nascendo. Anche se, non si sa per quanto, dovrà restare ancora quasi vuoto.

Gli “umarell” sono di solito i pensionati che, mani dietro la schiena, dispensano consiglio manco avessero esperienza nel ramo e titoli di studio per quanto riguarda i lavori stradali. Il cantiere del Gewiss Stadium, da due anni a questa parte, è oggetto di grandi attenzioni ma basta vedere quanti sostenitori della Dea hanno fatto “pellegrinaggio” fin dalla mattina in zona stadio per fotografare la scritta condividendo poi le immagini sui social e via whatsapp per capire che lo stadio e l’Atalanta come eravamo tutti abituati a vederla mancano come l’aria.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia