contro la spal

Petagna (una sentenza contro di noi) e Valoti ribaltano la peggior Dea dell’anno: vince 1-2 la Spal

Bergamo, 20 Gennaio 2020 ore 19:58

Contro l’ultima in classifica ci si aspettava decisamente di più. Perché perdere in casa, così, fa davvero male. Un’Atalanta spenta, passiva, quasi supponente nel modo di affrontare l’avversario, cade sotto i colpi di Petagna (che ormai segna sempre contro di noi) e Valoti, che nella ripresa, in sei minuti, ribaltano il bellissimo gol di Ilicic nel primo tempo. Nella prima frazione, effettivamente, la Dea era parsa in grado di controllare il match, sebbene non fosse brillantissima. Nella ripresa, invece, ha subito l’esuberanza avversaria e non è mai riuscita a svoltare davvero la partita. L’assenza di uno stantuffo di ruolo sulla destra s’è sentita più di quanto ci si sarebbe aspettati e Zapata, anche se è parso decisamente più in forma rispetto alla sfida contro l’Inter, è ancora lontano dall’essere l’attaccante letale di inizio anno. Finisce con una sconfitta amara dunque, e con la Roma che ci stacca in classifica di tre punti. Per fortuna le inseguitrici restano lontane e il quinto posto è ancora nelle nostre mani. Nulla è perso, ma certo questa sconfitta deve essere una lezione per il futuro.

Secondo tempo

96′ – Espulso Gritti, il vice di Gasperini, per proteste. Poi l’arbitro fischia la fine. Delusione per la Dea.

94′ – Palla buttata su dalla retroguardia atalantina, palla che arriva a Zapata che lascia partire un destro deviato che stava per infilarsi nell’angolino basso alla destra di Berisha, ma l’ex portiere nerazzurro è bravissimo ad allungarsi e a salvare in angolo. Dagli sviluppi del corner nulla di fatto.

90′ – Cinque minuti di recupero.

89′ – Su una palla messa dentro da Ilicic, Berisha inizialmente perde la palla ma riesce a rifarla sua. Sono stanchi morti i giocatori ferraresi.

87′ – La difesa della Spal “regala” palla a Zapata, il cui destro viene però ribattuto dai difensori. Sulla respinta, Ilicic la controlla e prova il destro. Anche il suo tiro viene deviato e Berisha evita anche il corner. Ci sta provando la Dea, sebbene con un po’ di disordine.

83′ – Malinovskyi sta facendo una gran partita ora e dopo aver servito benissimo Zapata, ora serve benissimo Ilicic, il cui destro viene però deviato in angolo. Preme la Dea alla ricerca del pareggio.

79′ – Incredibile, ancora Missiroli a salvare tutto! Colpo di testa di Djimsiti, Berisha praticamente battuto ma c’è il centrocampista, nuovamente, a salvare tutto.

77′ – Stupenda palla di Malinovskyi in profondità per Gosens, che al volo riesce a servire Ilicic arretrato al limite dell’area. Lo sloveno la tocca per de Roon che da destra prova un diagonale potente ma a lato.

70′ – Va in cielo Zapata sul cross di de Roon, ma non trova lo specchio della porta col colpo di testa.

69′ – Missiroli salva la Spal! Contropiede pazzesco dell’Atalanta, che arriva con Pasalic in area. Bravissimo il croato a rientrare sul destro e a calciare a botta sicura, ma il centrocampista estense si immola e salva la sua squadra.

65′ – Gasp cambia ancora schieramento: fuori Caldara e dentro Muriel.

61′ – Subito occasionissima Dea! Gran palla di Ilicic per Zapata, che in area fa un grande aggancio ma poi calcia addosso a Berisha e vanifica l’occasione.

60′ – VANTAGGIO SPAL. Vicari recupera palla a centrocampo, Dabo serve Valoti, che è bravissimo a saltare l’avversario e a trovare il varco per il destro che fulmina Sportiello. La Dea era da un po’ che stava soffrendo…

58′ – Spal pericolosa sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti: Cionek svetta e colpisce, pallone deviato in angolo. Intanto Gasp toglie il Papu, che già non era al meglio della forma, e inserisce Malinvskyi.

56′ – Prova Zapata a rispondere subito, ma il suo tiro da posizione defilata viene bloccato facilmente a terra da Berisha.

54′ – PAREGGIO SPAL. Contropiede fulminante degli estensi, con Reca che se ne va benissimo a sinistra, arriva fino in fondo e la mette in mezzo, leggermente arretrata, per Petagna, che contro di noi è una sentenza: 1-1.

52′ – Su un cross del Papu dalla destra, la difesa della Spal libera male e lascia il pallone a Zapata, che tira però una ciabattata mancina.

50′ – Brutto fallo di Palomino, che dopo aver sbagliato il controllo abbatte l’avversario. Ammonito anche lui, come de Roon.

46′ – Subito un cambio per Gasp: fuori Freuler e dentro Djimsiti. De Roon torna a fare il mediano davanti alla difesa, Toloi viene posizionato sulla corsia di destra, lasciando il “buco” del centrodestra difensivo al compagno subentrante.

Primo tempo

45’+1′ – Finisce il primo tempo. Una Dea non brillantissima sta comunque facendo risultato contro la Spal. Gli estensi pressano alti e in alcuni frangenti hanno messo in difficoltà l’Atalanta, che però quando alza il ritmo ha dimostrato di sapere e potere fare male. Ci sono alcune cose da sistemare per Gasp nell’intervallo.

42′ – Palo di Petagna! Bellissimo cross da destra, ma un po’ lento. L’ex attaccante nerazzurro, solo in mezzo all’area, è bravissimo a dare forza con la torsione. A Sportiello battuto, è il palo a salvare la Dea.

39′ – Giallo per de Roon per fallo su Missiroli.

38′ -L’Atalanta salvata da… un avversario. Grande tacco di Petagna a liberare Di Francesco che, dopo essersi spostato il pallone, calcia bene. Ma la palla colpisce Dabo, in netto fuorigioco. Tutto fermo quindi.

36′ – Corner battuto corto dalla Spal, cross che mette in difficoltà la retroguardia atalantina, che comunque spazza, ma arriva Reca (uno dei tanti ex) che ci prova da fuori, per fortuna col suo piede debole, il destro. Palla ampiamente a lato.

32′ – Ancora Atalanta pericolosissima, con un bellissimo scambio Pasalic-Ilicic. Lo sloveno, però, viene preso in controtempo dall’ultimo passaggio del croato e “regala” palla a Berisha.

31′ – Traversa di Zapata! Grande fuga del colombiano a destra, punta l’avversario, lo salta e libera un tiro potentissimo che si infrange proprio all’incrocio dei pali.

29′ – La Spal ci sta provando: da sinistra Strefezza entra in area, rientra sul destro e tenta il tiro ribattuto. Poi la difesa nerazzurra, non senza affanno, libera.

24′ – Si rivede la Spal con un gran tiro da fuori di Dabo (ex Fiorentina), con Sportiello che ci mette i pugni e la manda in angolo.

22′ – Palla persa malamente sulla trequarti dalla Spal, Freuler recupera e riparte servendo benissimo Ilicic, che prova il destro potente, ma palla sul fondo. Bella occasione, peccato.

15′ – ILICIC!!! Atalanta in vantaggio! Zapata se ne va a destra e mette in mezzo, col sinistro, un cross teso e basso su cui si avventa Ilicic che, di tacco, batte Berisha. Meraviglia dello sloveno e Dea avanti.

14′ – Contro-occasione per la Spal con Valoti che pesca benissimo Dabo, il quale invece di calciare preferisce crossare basso in mezzo, vanificando l’occasione.

14′ – Occasionissima Atalanta! Tutto nello stretto: il Papu per Zapata, che tocca subito per l’inserimento di Freuler, al quale però la palla viene leggermente sporcata e non riesce a calciare. Berisha in uscita in qualche modo ferma l’azione e la difesa spazza.

13′ – Meravigliosa palla di Palomino in profondità per Zapata, che controlla e calcia incredibilmente fuori. Ma era fuorigioco.

7′ – Bellissimo cross dalla sinistra, col destro, del Papu. Caldara manca l’impatto di pochissimo e palla che si spegne sul fondo.

6′ – Alza il ritmo la Dea: secondo corner consecutivo guadagnato dai nerazzurri. Purtroppo nulla di fatto.

4′ – Primo giallo del match: Valoti ammonito per l’ennesimo fallo su Ilicic, che pare in serata.

3′ – Gran tiro da lontano di Strefezza e Sportiello mette in angolo.

1′ – Primo dubbio di formazione subito fugato: nel centrocampo nerazzurro è de Roon a coprire la fascia di destra in assenza sia di Hateboer che di Castagne. Vedremo se si alternerà con Freuler o sarà sempre lui a ricoprire quel ruolo.

Le formazioni ufficiali:

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Caldara, Palomino; Freuler, de Roon, Pasalic, Gosens; Gomez, Ilicic; Zapata. All. Gasperini.
SPAL (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Felipe; Strefezza, Murgia, Missiroli, Valoti, Igor; Di Francesco, Petagna All. Semplici.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia