Dettaglio importante

Castagne via alla fine della stagione? Può essere, ma il suo contratto scade nel 2022

La scadenza contrattuale dell'esterno belga non è al 30 giugno 2021, come da qualche parte paventato, bensì tra due anni. E questo mette in una posizione di forza la società nerazzurra

Castagne via alla fine della stagione? Può essere, ma il suo contratto scade nel 2022
30 Luglio 2020 ore 09:45

di Fabio Gennari

Il difensore esterno della Dea e della nazionale belga Timothy Castagne è molto chiacchierato sul mercato. Lo vogliono in tanti (si parla di squadre inglesi ma non solo) e c’è una strana convinzione diffusa tra tifosi e addetti ai lavori: siccome Atalanta e giocatore parlano da mesi del rinnovo senza trovare una quadra, dopo la fase finale di Champions League a Lisbona Castagne partirà.

Ovviamente non abbiamo la sfera di cristallo e non possiamo sapere cosa accadrà, ma c’è un dettaglio, significativo, che passa troppo spesso sotto silenzio. Il contratto in essere di Castagne ha scadenza 30 giugno 2022. Quindi non 2021, ma 2022. Questo mette l’Atalanta in una posizione di forza quasi assoluta: se c’è qualcuno interessato al numero 21 belga, porti 25 o 30 milioni e se ne parla. In caso contrario, con altri due anni di contratto c’è poco da avere dubbi e Castagne non si muove.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia