Atalanta
Bagarre in vetta

Il fine settimana perfetto: battuta la Juve e solo la Roma che tiene il passo

Tante squadre coinvolte nella lotta per la Champions e l'Europa League, con distanze rassicuranti per i nerazzurri e tutti i tifosi

Il fine settimana perfetto: battuta la Juve e solo la Roma che tiene il passo
Atalanta 29 Novembre 2021 ore 09:15

di Fabio Gennari

Guardatela bene, la classifica di Serie A. Perché sono passate solo 14 giornate, non siamo che a un terzo di campionato, però ci sono numeri che fanno riflettere e che, per certi versi, emozionano. L'Atalanta a questo punto della stagione ha 28 punti, ovvero una media di due a partita. Con questo bottino, quasi sempre a fine stagione vai in Champions: la proiezione è a 76, l'esclusione del Napoli l'anno scorso (77 punti) potremmo considerarla l'eccezione che conferma la regola.

Davanti il Napoli ha schiantato la Lazio, il Milan ha steccato con il Sassuolo e l'Inter adesso è a un punto dai rossoneri e sempre a tre da noi. L'Atalanta guarda tutti da vicino, non è variato il gap né con il Napoli né con l'Inter, ma aver avvicinato il Milan (+4 per i rossoneri) rende molto più interessante il tutto. Il motivo? Molto semplice: se vinci e accorci rispetto a quelle davanti, ci sono sempre più squadre coinvolte nel rischio di farsi risucchiare. Cioè di finire fuori dai primi quattro posti in classifica.

Oggi il rischio è ridotto, ma il campionato non finisce domani, anzi. E continuando a scorrere la classifica si trova una voragine tra i 28 punti dell'Atalanta e i 21 della sorpresa Bologna (vincente a La Spezia), della Lazio, della Juventus e della Fiorentina (tutte e tre sconfitte da Napoli, Atalanta ed Empoli), che adesso sono a più di due partite di distanza dai bergamaschi. Tradotto in parole semplici: se batti il Venezia domani, sei sicuro di restare almeno quarto, indipendentemente da cosa succederà a Napoli sabato prossimo. E questo, con il Villarreal pochi giorni dopo, non è un dettaglio.

Gli unici a tenere il passo sono quelli della Roma. I giallorossi di Mourinho sono a 25 punti, appena tre dietro all'Atalanta. Ma quelle dietro i giallorossi sono già stata state affrontate dalla Dea. Lazio, Juventus e Fiorentina le rivedremo solo al ritorno, mentre la Roma verrà a Bergamo il prossimo 19 dicembre e contro la formazione di Mourinho ci saranno in palio punti pesanti. Il fatto che debbano ancora essere affrontati rende la sfida ancora più pesante, visto che si potrebbe andare a +6. Ma è inutile correre troppo: adesso testa solo al Venezia.