Il grazie di Benalouane “Lascio a Bergamo il cuore”

Il grazie di Benalouane “Lascio a Bergamo il cuore”
01 Agosto 2015 ore 23:12

Yohan Benalouane è un nuovo giocatore del Leicester. L’Atalanta incassa 8 milioni di euro (bonus compresi) e il giocatore ha firmato un contratto per le prossime quattro stagioni. Dopo aver lasciato il ritiro nel primo pomeriggio di venerdì 31 luglio, il difensore franco-tunisino e l’agente Daniel Striani hanno raggiunto Londra per incontrare i dirigenti della formazione dei Foxes (le volpi).

Fin qui, solo conferme di quanto abbiamo già raccontato negli ultimi giorni. Una partenza importante e dal punto di vista economico una grande operazione per l’Atalanta. Il reparto difensori ora più che mai ha bisogno di nuovi innesti ma la vendita di Benalouane dà maggiori opportunità di investire alla società. Una volta arrivate le firme sul contratto di Benalouane con il Leicester, sabato sera all’ora di cena, è arrivato un bellissimo messaggio di saluto di Yohan Benalouane a Bergamo. Parole toccanti, quasi inaspettate ma sicuramente bellissime per tutti i tifosi atalantini.

Il Bena a cuore aperto. “Non potevo parlare prima che tutto fosse concluso – ha fatto sapere l’ormai ex numero 29 nerazzurro – ma adesso ci tengo molto. A Bergamo verrò spesso a trovarvi, terrò la mia casa in questa città che amo così tanto e dove lascio veramente il mio cuore. Sono andato via dal ritiro decisamente emozionato perché ci tengo davvero a tutti quanti. Vi voglio un bene grande grande, abbraccio forte a tutti i compagni e a tutti i tifosi”.

Il gigante buono ai piedi di Città Alta lascia evidentemente un pezzo di cuore. Benalouane è tanto deciso e rude in campo quanto tranquillo fuori dal terreno di gioco. Molto geloso della sua famiglia e della sua privacy, questo messaggio – consegnato a Bergamopost – ha tutta l’aria di essere un grandissimo abbraccio. Basta approfondire i dettagli della trattativa per capire che anche nella scelta di andare al Leicester, il difensore ha dimostrato anzitutto un grande attaccamento alla maglia nerazzurra.

Una cessione impossibile da rifiutare.  “Io sarei rimasto a Bergamo – ha continuato Benalouane – ma un’offerta di 8 milioni di euro per l’Atalanta è qualcosa di molto importante. Voglio troppo bene alla famiglia nerazzurra, per questo ho accettato e spero con tutto il cuore che la mia partenza permetta ai dirigenti di rendere la mia Atalanta ancora più forte. Spero arrivino grandi acquisti e si possa fare una bellissima stagione”.

Dalle parole di Benalouane arriva dunque la conferma della cifra incassata dalla Dea (8 milioni di euro complessivi) e si capisce perfettamente come l’operazione non è mai stata ostacolata dal giocatore. Ora per lui si prepara ad una nuova avventura in Premier League con un contratto importante.

Un giorno tornerò. Al momento dei saluti, Benalouane ha ribadito il concetto dicendo qualcosa di molto particolare sul futuro. “Voglio mettermi in contatto – chiude con il leader della Curva Nord e dei tifosi atalantini  Claudio “Bocia” Galimberti perché voglio salutare tutti al meglio. Con me sono sempre stati fantastici. Ripeto: ho pensato al bene dell’Atalanta, ho capito che sarebbe stata una grande opportunità per tutti e ho scelto con il cuore. Sono andato via e sono sicuro che la mia Atalanta farà una grande stagione. Io tanto un giorno tornerò a Bergamo, ne sono certo. Vi abbraccio tutti”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia