Atalanta
Le pagelle

Il migliore è Malinovskyi, Demiral e Musso non sfigurano. Boga invece stavolta non incide

Prestazione complessiva sottotono dei bergamaschi, troppi errori in avanti e poca pericolosità nelle zone del campo che decidono le gare

Il migliore è Malinovskyi, Demiral e Musso non sfigurano. Boga invece stavolta non incide
Atalanta 20 Febbraio 2022 ore 15:23

di Fabio Gennari

Buona prova di Malinovskyi che è protagonista nelle due azioni più importanti dei nerazzurri. Prestazione corale negativa, difficile fare di più dopo due giorni e mezzo dall'Olympiacos.

Musso 6: al 20’ respinge in due tempi il colpo di testa ravvicinato di Gonzalez, al 40’ sbaglia il rinvio e serve Sottil ma è superlativo in tuffo a togliere la palla dall’incrocio dei pali. Piatek lo supera a inizio ripresa con un destro al centro dell’area (la distanza era ravvicinata, difficile fare di più anche se la palla gli passa vicino), non corre altri rischi.

Toloi 5,5: Sottil è un bel peperino, lo controlla fino al riposo concedendo poco o nulla. In ritardo su Piatek che taglia al centro ma l’errore grave è di de Roon che non segue il centravanti della Fiorentina.  (74’ Scalvini sv)

 

Demiral 6,5: grande avvio di gara su Piatek, ammonito nel recupero del primo tempo sarà costretto a saltare la gara con la Sampdoria. Lo perde in occasione del vantaggio viola perché va a chiudere su Gonzalez. Finisce centravanti.

Djimsiti 6: brutto cliente l’argentino Gonzalez ma lui se la cava, in avvio viene ammonito e con la diffida in corso sarà fuori con la Sampdoria. (59’ Pasalic 5: non si vede mai, ingresso in campo questa volta molto negativo).

Hateboer 5,5: attento a coprire più che a offendere fino al riposo, non riesce mai a superar Biraghi con slancio e pericolosità. Protagonista involontario in occasione del gol annullato.

De Roon 5: gara di sacrificio nel cuore del gioco, sbaglia completamente il movimento sul gol di Piatek visto che non fa la diagonale alle spalle di Demiral in chiusura. Errore grave.

Freuler 5,5: bel duello con Bonaventura fin dalle prime battute, lo contiene bene, ma non riesce praticamente mai a ripartire. Meno bene di altre volte.  (59’ Pessina 5,5: idem come sopra nel finale di partita, poco incisivo in un finale dove serviva molto di più in attacco).

Zappacosta 5: meno frizzante di altre volte, gara nettamente negativa che culmina nell’azione del gol quando si perde Odriozola. (59’ Pezzella 5,5: mette al centro il pallone del pareggio di Malinovskyi poi annullato, sbaglia qualcosa dal punto di vista tecnico)

Koopmeiners 5: al 33’ ha la prima grande occasione del match su lancio di Malinovskyi, calcia con il destro addosso a Dragowski e poteva fare molto meglio. È un errore grave dentro una partita meno buona di tante altre volte.

Malinovskyi 6,5: gran palla in verticale per Koopmeiners al 33’, al 61’ gli annullano il gol del pareggio per fuorigioco di Hateboer lasciando a bocca aperta un po’ tutti. Sbaglia anche qualcosa, ma nel complesso è il migliore.

Boga 4,5: primo tempo decisamente anonimo, ripresa praticamente identica con uscita nel finale dopo quasi 81’ minuti di poco o nulla. Passaggio a vuoto. (81’ Mihaila sv)

All. Gasperini 5: difficile fare di più con gli uomini a disposizione e avendo giocato appena due giorni e mezzo prima in Europa League. Non incide sulla gara ma di certo può farlo ancora meno se viene cacciato: il torto è pesante ma facendosi espellere non si risolve nulla.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter