A Tyc Sports

Il Papu e quella rivelazione su Ilicic: «Ha avuto il coronavirus ed è caduto in depressione»

In un'intervista alla rete argentina, il capitano nerazzurro ha parlato anche del suo compagno di squadra, dicendo chiaramente ciò che finora non era ancora stato detto

Il Papu e quella rivelazione su Ilicic: «Ha avuto il coronavirus ed è caduto in depressione»
28 Ottobre 2020 ore 14:43

Il sorriso ancora lo si è visto poco, ma è solo questione di tempo: Josip Ilicic tornerà a segnare, e noi con lui. Intanto, però, rivederlo in campo, poter ammirare nuovamente le sue gesta (anche contro l’Ajax, seppur in una prestazione opaca, ha regalato lampi di classe unici), è una vittoria. Perché, senza scendere nei particolari, tutti noi abbiamo capito cos’ha vissuto nei mesi scorsi. Un’ombra è calata su di lui, nella sua mente, ha avuto bisogno di tranquillità e tempo per ritrovare la luce.

Si è scritto e detto tanto su Ilicic, il campione che dopo la prestazione da sogno al Mestalla contro il Valencia è precipitato, insieme a tutti noi e a tutta Bergamo, in una foresta di fantasmi difficile da dimenticare. Ne hanno parlato televisioni e giornali, bergamaschi, italiani e anche internazionali. L’Atalanta ha sempre rispettato la privacy del ragazzo: andando contro i diktat mediatici e comunicativi del momento, ha preferito tacere, dicendo giusto il minimo. E i tifosi hanno capito. Hanno abbracciato Ilicic, hanno rispettato quel che stava vivendo. Ora che è tornato, quel momento difficile vissuto da Josip sembra lontano. E anche i suoi compagni si sentono forse più liberi di parlarne.

L’ultimo in ordine di tempo è stato il Papu Gomez, che alla rete argentina Tyc Sports ha detto quel che, fino a oggi, ancora non era stato detto di Ilicic: «Sì, Josip ha avuto il coronavirus e ha sofferto molto, cadendo in depressione». Due rivelazioni: nessuno sapeva che lo sloveno avesse avuto la Covid; nessuno aveva avuto finora il coraggio di dire (almeno nel mondo del pallone) così apertamente quella parola, “depressione”, che spesso fa tanta paura.

Il Papu poi ha aggiunto: «Nella vita può arrivare un momento in cui la testa ti esplode, ma per fortuna ora sta bene, è tornato ed è molto importante per noi». È importante per tutti, caro Papu. Perché tu, Josip e gli altri ragazzi, per noi cuori nerazzurri, siete ormai gente di famiglia. Ed è bello che in famiglia ci si parli così, in modo schietto, mostrando anche le proprie debolezze.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia