La curiosità

Il ritorno dei tifosi allo stadio? La Uefa ci prova in Supercoppa, ecco tutte le regole

A Budapest si gioca la prima gara europea con l'accesso consentito al pubblico: tanti paletti da rispettare, dentro e fuori lo stadio

Il ritorno dei tifosi allo stadio? La Uefa ci prova in Supercoppa, ecco tutte le regole
11 Settembre 2020 ore 00:58

di Fabio Gennari

Si sono chiuse mercoledì 9 settembre le prevendite dei tagliandi per la Supercoppa Europea in programma a Budapest il prossimo 24 settembre tra Bayern Monaco e Siviglia. La gara si disputerà con una parte dello stadio aperta ai tifosi (il trenta per cento) e i protocolli di sicurezza applicati sono ben specificati sul portale della federazione europea dedicata all’evento. All’atto pratico, però, di cosa si tratta? Ecco l’elenco completo delle prescrizioni e degli obblighi per gli appassionati che saranno presenti sulle tribune della Puskas Arena di Budapest. Chissà se a Bergamo, per le partite di Champions League, non si possa aprire qualche spiraglio…

  • Distanza di 1,5 metri tra ogni spettatore
  • Mascherine su naso e bocca all’interno dell’impianto
  • Lavaggio e disinfezione delle mani
  • Temperatura corporea minore di 37,8° gradi
  • Rispetto del posto assegnato senza utilizzo dei seggiolini non assegnati
  • Divieto di raggiungere lo stadio con uno e più sintomi riconducibili al Covid-19
  • Nessun contatto con positivi al tampone nei 14 giorni precedenti
  • Obbligo di presentazione del biglietto della partita e di tampone negativo fatto entro 3 giorni dall’ingresso in Ungheria
  • Obbligo di lasciare l’Ungheria entro 3 giorni dalla gara
  • Disponibilità di 3.000 biglietti per ciascuna delle due società su un totale di 11.600 circa di capienza
Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia