Menu
Cerca
La curiosità

Il ritorno dei tifosi allo stadio? La Uefa ci prova in Supercoppa, ecco tutte le regole

A Budapest si gioca la prima gara europea con l'accesso consentito al pubblico: tanti paletti da rispettare, dentro e fuori lo stadio

Il ritorno dei tifosi allo stadio? La Uefa ci prova in Supercoppa, ecco tutte le regole
Atalanta 11 Settembre 2020 ore 00:58

di Fabio Gennari

Si sono chiuse mercoledì 9 settembre le prevendite dei tagliandi per la Supercoppa Europea in programma a Budapest il prossimo 24 settembre tra Bayern Monaco e Siviglia. La gara si disputerà con una parte dello stadio aperta ai tifosi (il trenta per cento) e i protocolli di sicurezza applicati sono ben specificati sul portale della federazione europea dedicata all’evento. All’atto pratico, però, di cosa si tratta? Ecco l’elenco completo delle prescrizioni e degli obblighi per gli appassionati che saranno presenti sulle tribune della Puskas Arena di Budapest. Chissà se a Bergamo, per le partite di Champions League, non si possa aprire qualche spiraglio…

  • Distanza di 1,5 metri tra ogni spettatore
  • Mascherine su naso e bocca all’interno dell’impianto
  • Lavaggio e disinfezione delle mani
  • Temperatura corporea minore di 37,8° gradi
  • Rispetto del posto assegnato senza utilizzo dei seggiolini non assegnati
  • Divieto di raggiungere lo stadio con uno e più sintomi riconducibili al Covid-19
  • Nessun contatto con positivi al tampone nei 14 giorni precedenti
  • Obbligo di presentazione del biglietto della partita e di tampone negativo fatto entro 3 giorni dall’ingresso in Ungheria
  • Obbligo di lasciare l’Ungheria entro 3 giorni dalla gara
  • Disponibilità di 3.000 biglietti per ciascuna delle due società su un totale di 11.600 circa di capienza
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli