Ilicic e Toloi ci sono quasi Il caso biglietti per la Spal

Ilicic e Toloi ci sono quasi Il caso biglietti per la Spal
Atalanta 12 Settembre 2018 ore 09:26

Lo scarso impiego di tre giocatori fondamentali come Freuler, de Roon e Pasalic negli impegni con le rispettive nazionali, la marcia di avvicinamento alla sfida di Ferrara con Ilicic che sta sempre meglio e il giallo biglietti che saranno venduti proprio sul filo di lana per via del collaudo che sarà fatto solo oggi. Nonostante la sosta, in casa Atalanta non mancano mai le notizie e in vista della ripresa della serie A per Gasperini arrivano buone novelle, soprattutto pensando a tre elementi chiave dello scacchiere orobico.

 

 

De Roon, Freuler, Pasalic: 66 minuti in 3. Nel secondo giro di partite in giro per il mondo non è successo nulla di particolarmente rilevante per i giocatori dell’Atalanta. Marten de Roon è rimasto a guardare i compagni nella sfida di Parigi contro la Francia persa per 2-1 dall’Olanda ed è già rientrato a Bergamo nella giornata di lunedì. Considerando il super impiego che Gasperini gli aveva riservato nelle prime partite della stagione, la notizia è positiva e permette al ragazzo di lavorare una settimana piena prima della trasferta di Ferrara.

Lo stesso discorso vale anche per Remo Freuler, con la Svizzera. Impegnata in amichevole contro l’Inghilterra a Leicester, il numero 11 dei nerazzurri è stato impiegato poco più di un’ora, e considerando che nella precedente gara contro l’Islanda giocata sabato era rimasto a guardare siamo perfettamente in media da allenamento senza particolari stress. Mario Pasalic, con la sua Croazia, non ha giocato sul campo di Elche contro la Spagna e quindi tutti i nerazzurri sono prontissimi per la Spal. Piccolo dettaglio: come l’Olanda anche la Svizzera (1-0) e la Croazia (6-0) hanno perso le rispettive gare amichevoli.

 

 

Verso Ferrara, Ilicic già convocato? Tornando al lavoro a Zingonia, l’Atalanta oggi riposa dopo alcuni giorni di allenamento molto intenso. Il gruppo era ridotto all’osso ma Gasperini non ha lesinato per i superstiti sedute di lavoro pesanti e i segnali che arrivano dal Centro Bortolotti raccontano di ragazzi vogliosi di tornare presto in campo. In particolare, sono rimasti a lavorare a Bergamo alcuni elementi importanti come Masiello, Zapata e Gomez, ma i riflettori sono tutti puntati su Ilicic e Toloi.

Lo sloveno è in crescita costante, probabilmente sarà nuovamente utilizzabile per uno spezzone di gara a partire dalla gara di Milano della prossima settimana (si gioca domenica 23 settembre alle 18), ma non è escluso che il suo nome sia sulla lista dei convocati già a partire da Spal–Atalanta. Il brasiliano Toloi sta recuperando da un problema muscolare e domani vedremo se sarà in gruppo: dovesse esserci, anche per lui il rientro a Ferrara nella sfida di lunedì è probabile.

 

 

Spal–Atalanta, oggi collaudo dello stadio. A Bergamo intanto continua a salire la febbre in vista della sfida della ripresa a Ferrara. Chei de la Coriera hanno già riempito un paio di bus e in generale sono parecchi i tifosi che nonostante si giochi di lunedì sera sono pronti a recarsi allo stadio Mazza per sostenere la Dea. Il problema principale, in questo momento, riguarda però l’acquisto dei biglietti visto che la vendita non è ancora iniziata. Né per il settore ospiti né per tutti gli altri settori dello stadio ed il motivo è presto spiegato.

La ristrutturazione dello stadio Paolo Mazza di Ferrara è terminata da pochi giorni, da Ferrara confermano che stanno continuando le operazioni di rimozione dei ponteggi esterni, ma fino a collaudo completato non sarà possibile dare comunicazione ufficiale di agibilità e quindi iniziare la vendita dei tagliandi. Il sopralluogo delle autorità è previsto per la giornata di oggi, entro sera dovrebbe dunque essere tutto a posto e si saprà quando inizierà la vendita. A Bergamo, il punto vendita abilitato Vivaticket è il Box Office di Viale Giulio Cesare ma anche il canale on-line va monitorato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità