Atalanta
La diretta

Un'Atalanta da zona Cesarini: con due gol nel recupero (di primo e secondo tempo) fa 2-2 con la Lazio

Nel primo tempo, al 18' gol di Pedro e al 46' pareggio (bellissimo) di Zapata. Nella ripresa si combatte, ma una folata porta avanti i biancocelesti

Un'Atalanta da zona Cesarini: con due gol nel recupero (di primo e secondo tempo) fa 2-2 con la Lazio
Atalanta Bergamo, 28 Ottobre 2021 ore 08:00

SECONDO TEMPO

Continua la maledizione del Gewiss Stadium. L'Atalanta, infatti, non riesce neppure oggi a vincere davanti al suo pubblico. Ma, per come si era messa la partita, è un punto più dolce che amaro quello conquistato contro la Lazio. Come nel primo tempo, infatti, i nerazzurri vanno sotto e agganciano gli avversari a in pieno recupero. L'Atalanta, nonostante abbia sempre controllato il gioco, ha faticato a trovare spazi e al 74' va sotto su un grande contropiede laziale, finalizzato da Immobile. In precedenza, un grande intervento di Musso aveva negato il gol proprio al capitano avversario. Gasp mette l'artiglieria pesante (Malinovskyi, Muriel e Piccoli) e ordina un finale all'arrembaggio. Ma è, a sorpresa, de Roon a trovare il colpo vincente al 93' su assist da destra e spizzata di Demiral. Poco prima, però, va segnalata una nota negativa: al momento di un rinvio dal fondo, dalla Pisani piovono oggetti in direzione di Reina (ammonito per perdita di tempo) e una monetina lo colpisce alla testa. A differenza di Alemao, Reina non ha fatto scenate, ma certo è un episodio evitabile, oltre che inutile e brutto. Peccato, proprio oggi la Nord sembrava essere tornata il dodicesimo uomo...

PRIMO TEMPO

Proprio come a Genova mercoledì, l'Atalanta parte bene (anzi, anche meglio), domina, ma passa in svantaggio. La Lazio, del resto, si difende bene, è ottimamente organizzata e nonostante soffra la pressione alta nerazzurra riesce sempre a cavarsela. Al 18', su un gran lancio di Cataldi, Demiral sbaglia l'intervento e lascia Immobile a tu per tu con Musso. Il portiere è bravissimo, ma sulla respinta c'è Pedro a piazzare il vantaggio. La Dea subisce il colpo, ma solo per qualche minuto, perché poi torna a premere altissimo. Nonostante ciò, fatica a creare occasioni. E così bisogna attendere lo scadere del primo minuto di recupero per vedere, finalmente, il pareggio: lancio lungo sulla destra per Zapata, che fa a sportellate con l'avversario, vince l'uno contro uno, entra in area e lascia partire un missile terra-aria che si infila alle spalle di Reina. Si va al riposo sull'1-1.

FORMAZIONI UFFICIALI

Quello che inizia oggi con Atalanta-Lazio è un turno di campionato che può dire molto. Diverse le sfide di alto livello in programma e quella tra nerazzurri e biancocelesti è sicuramente una di queste. Le due formazioni sono distanti un solo punto in classifica e sono entrambe alla ricerca di continuità. L'Atalanta pare sulla strada giusta, la convincente vittoria con la Samp ha spazzato un po' le preoccupazioni dopo l'1-1 con l'Udinese, ma oggi sarà un test importante. Gasperini ritrova Demiral, in campo dall'inizio. Ecco le formazioni delle due squadre:

Atalanta (3-4-1-2): Musso; de Roon, Demiral, Lovato; Zappacosta, Freuler, Koopmeiners, Maehle; Pasalic; Ilicic, Zapata. All. Gasperini. A disposizione: Sportiello, F. Rossi, Scalvini, Pezzella, Malinovskyi, Miranchuk, Piccoli, Muriel.

Lazio (4-3-3): Reina; Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Pedro. All. Sarri. A disposizione: Strakosha, Adamonis, Patric, Radu, Lazzari, Akpa Akpro, Escalante, Leiva, Basic, Raul Moro, Romero, Muriqi.