Atalanta
Dati interessanti

Dei diciotto marcatori stagionali, in cinque segnano almeno la metà dei tiri fatti in porta

La squadra di Gasperini ha finora scagliato nello specchio della porta avversaria 147 tiri e ha segnato 52 gol tra campionato e Coppa Italia

Dei diciotto marcatori stagionali, in cinque segnano almeno la metà dei tiri fatti in porta
Atalanta Bergamo, 12 Aprile 2023 ore 09:05

di Fabio Gennari

L'Atalanta è la squadra di Serie A che ha mandato in gol più giocatori, ovvero 18. Considerando anche la Coppa Italia (due partite contro Spezia e Inter), il numero dei marcatori non cambia e analizzando la statistica che mette a confronto i tiri nello specchio della porta con i gol realizzati da ciascun giocatore si scopre che sono cinque quelli che hanno una media realizzativa pari o superiore al cinquanta per cento. E c'è pure un caso che vede il cento per cento dei tiri effettuati finiti in fondo al sacco.

Quest'ultima eccezione è rappresentata da Merih Demiral: il centrale turco ha effettuato sei tiri nelle 24 presenze finora collezionate, ma solo uno di questi è finito tra i pali. Era lo scorso 11 settembre, contro la Cremonese il numero 28 della Dea portò in vantaggio i bergamaschi, raggiunti poi nel finale da Valeri.

Al secondo posto di questa speciale classifica c'è Jeremie Boga: il numero 10 della Dea ha collezionato due reti ufficiali tra campionato e Coppa Italia con tre tiri nello specchio a fronte dei quindici tentativi complessivi.

Il miglior marcatore stagionale della squadra nerazzurra è Ademola Lookman, che ha insaccato 15 gol con 29 tentativi nello specchio della porta: uno score del 52 per cento. Gli ultimi due a toccare la buonissima media di una rete ogni due conclusioni tra i pali avversari sono de Roon e Palomino: il centrocampista olandese è a quota due gol con quattro tiri, per il centrale sudamericano una rete contro l'Inter in campionato a fronte di due conclusioni.

E il giovane Hojlund? Le otto reti tra campionato e Coppa Italia sono state realizzare con 22 conclusioni (36 per cento), mentre la stagione davvero difficile di Zapata e Muriel si traduce rispettivamente nel 17 per cento e nel 13 per cento di gol fatti a fronte di appena sei e otto tiri nello specchio effettuati in tutte le partite di questa stagione.

Seguici sui nostri canali