Grande attesa

La notte dello Zar: contro il Cagliari prima volta dall’inizio per Aleksej Miranchuk

È uno dei giocatori che i tifosi sono più curiosi di vedere all'opera. Dopo una prima metà di stagione certo non sfavillante, per il russo arriva questa importante opportunità

La notte dello Zar: contro il Cagliari prima volta dall’inizio per Aleksej Miranchuk
Atalanta 13 Gennaio 2021 ore 22:56

di Fabio Gennari

Dopo qualche spezzone e un paio di gol, dopo la deludente prova di Bologna con il primo “tempo” di gioco intero (la ripresa, sullo 0-2 e in pieno controllo del match) e nella serata d’esordio in Coppa Italia, per Aleksej Miranchuk arriverà la prima occasione tra i titolari.

In attesa di capire se giocherà da rifinitore o in un’altra zona del campo (con Gasperini non si può mai sapere), la notizia è che per il numero 59 il tecnico ha in mente la prima prova di grande fiducia nei suoi confronti, per di più in una gara da dentro o fuori.

Dopo l’avvio di stagione condizionato da un infortunio muscolare e dal Covid, il ragazzo arrivato in estate dalla Lokomotiv Mosca ha bisogno di una prestazione di grande livello per trovare autostima e velocizzare così anche il suo inserimento nel calcio italiano.

I colpi certo non gli mancano, chi lo vede ogni giorno in allenamento parla di un ragazzo dotato, volenteroso, di talento, ma adesso serve una prova convincente anche in una partita ufficiale e non solo sui campi d’allenamento di Zingonia. Si giocherà con temperature vicino allo zero, a cui Miranchuk, venendo dalla Russia, dovrebbe essere abituato, e contro un Cagliari rimaneggiato: c’è tutto per fare bene.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità