Atalanta
Facciamo due conti

La Roma batte il Verona, la Champions aritmetica ancora non c'è (mancano 2 punti)

Mancano solo un paio di punti per suggellare la stagione in modo definitivo, restano cinque partite per farli e già al Bentegodi la Dea ci proverà

La Roma batte il Verona, la Champions aritmetica ancora non c'è (mancano 2 punti)
Atalanta 16 Luglio 2020 ore 00:02

di Fabio Gennari

Niente da fare, tocca andare a Verona e vincere per chiudere il discorso Champions senza aspettare quello che faranno gli altri. La Roma ha vinto 2-1 contro lo stesso Verona (in gol, guarda un po', Pessina) e si è portata a quota 57 punti in classifica, con cinque partite da giocare e la Dea a +13 sulla squadra di Fonseca, cosa che costringe la formazione di Gasperini a presentarsi al Bentegodi con la doppia opzione: vincendo il quarto posto sarebbe aritmetico; stesso discorso se la Roma non dovesse battere l'Inter.

La serata di ieri (15 luglio) ha comunque portato buone notizie per il piazzamento in campionato della squadra orobica. Grazie allo 0-0 della Lazio a Udine, i biancocelesti restano alle spalle di un punto rispetto alla squadra di Gasperini e nel fine settimana ci sarà Juventus-Lazio. La strada verso la seconda qualificazione consecutiva alla Champions League è ormai in discesa, si tratta solo di mettere il timbro ufficiale a una stagione incredibile e, arrivati a questo punto, tre giorni in più o in meno di attesa non contano.