Atalanta
Tribunetta piena

L'amichevole a porte aperte di Zingonia sta tornando un piacevole appuntamento settimanale

Il pubblico non risponde alla grande solo in campionato, ma anche nelle amichevoli con i dilettanti che stanno diventando un'abitudine

L'amichevole a porte aperte di Zingonia sta tornando un piacevole appuntamento settimanale
Atalanta Bergamo, 10 Settembre 2022 ore 08:45

di Fabio Gennari

Una notizia passata quasi in secondo piano che, in realtà, per il popolo nerazzurro significa tanto. Anzi, tantissimo. L'Atalanta giocherà martedì alle 16 un'altra partitella amichevole contro i dilettanti del VillaValle (serie D). «La partita si svolgerà a porte aperte», si legge nel comunicato ufficiale e non importa se la capienza della tribunetta di Zingonia è limitata: poter tornare a vedere il lavoro settimanale al Centro Bortolotti è qualcosa che i tifosi sognavano da tempo. Non perché ci sia voglia di scoprire chissà quali segreti del Gasp e nemmeno per vedere mirabolanti giocate dei ragazzi che vanno in campo. Quello che conta è il contatto, la voglia di sentire l'Atalanta lì vicino.

Per chi non comprende a fondo il legame tra i tifosi e la squadra orobica è difficile spiegare il meccanismo che si innesca. Pensionati, ma anche genitori con i bambini o ragazzi di ogni età si sono presentati a Zingonia sia contro il Franciacorta che contro il Sant'Angelo Lodigiano per seguire da vicino le partite. Chiaramente, tutto questo è possibile anche perché non ci sono le gare europee, ma il segnale di apertura e vicinanza è molto più importante del semplice calendario un po' più scarico del passato. Quei novanta minuti scarsi con in campo pochi titolari sono la dose di Atalanta necessaria per quelli a cui non basta la gara della domenica.

Tra l'altro, a fine amichevole, non è raro vedere i giocatori buttare le maglie al pubblico presente. Sono casacche senza nome, con solo il numero e quindi diverse da quelle usate in gare ufficiali. Ma sono nerazzurre, sono dell'Atalanta. Si crea un contatto, i tifosi sono felici e ai cancelli poco dopo inizia la sessione di autografi e selfie che rende speciale un pomeriggio di ordinaria amministrazione. È bello che Zingonia sia aperta ai tifosi, Bergamo è questa cosa qui e il legame con i tifosi si costruisce un pezzetto alla volta più in queste occasioni che con la squadra che vola in classifica. Si parte dalle cose semplici per fare qualcosa di grande.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter