Menu
Cerca
Nuovo record per il Gasp

Atalanta macchina da gol: con Palomino fanno 16 marcatori diversi in 25 giornate

Grazie al 2-1 momentaneo del difensore, la Dea 2020/21 allunga in vetta nella speciale classifica dei giocatori a segno

Atalanta macchina da gol: con Palomino fanno 16 marcatori diversi in 25 giornate
Atalanta 04 Marzo 2021 ore 00:38

di Fabio Gennari

Il dato complessivo relativo ai gol segnati è da applausi: in 25 giornate di campionato, la Dea ha già messo a segno ben 60 gol. Quello che però lascia ancora più stupiti, è la capacità della squadra orobica di andare in rete con tanti giocatori diversi. L’Atalanta infatti è la miglior squadra del torneo come numero di calciatori della rosa che hanno segnato almeno una rete.

La lista completa comprende i difensori Palomino (entrato nella “graduatoria” dopo la sfida col Crotone), Romero e Toloi, gli esterni Gosens e Hateboer, i centrocampisti de Roon, Freuler, Pessina, Pasalic, Malinovskyi e gli attaccanti Zapata, Muriel, Ilicic, Miranchuk, Lammers e Gomez. Hanno segnato praticamente tutti i titolari tranne Djimsiti (che aveva invece trovato la via del gol in Coppa Italia) e Maehle (in gol domenica scorsa a Genova prima dell’annullamento per fuorigioco di Gosens).

Aver raggiunto quota 16 marcatori con almeno una rete all’attivo in campionato rappresenta l’ennesimo record (stavolta personale) centrato da Gasperini: nelle precedenti quattro stagioni al timone della Dea, il tecnico di Grugliasco si era fermato a quota 15 sia nel campionato 2017/18 che in quello 2018/19. Si tratta di un traguardo davvero importante, perché certifica la capacità della squadra orobica di non legarsi solo a un calciatore ma di produrre calcio e occasioni da gol con tanti interpreti diversi. Il record assoluto è delle stagioni 2006/07 e 2015/16 con 17 calciatori diversi in gol.

I due elementi della rosa che si possono considerare titolari e che ancora devono trovare la gioia del primo gol in Serie A nel campionato in corso sono, come detto, Djimsiti e Maehle. È significativo che entrambi siano già finiti nelle statistiche di squadra almeno per gli assist realizzati e la sensazione è che presto ci sarà anche per loro l’occasione giusta per cancellare lo zero alla voce gol segnati. Per una squadra che ha già portato in rete tutti gli attaccanti della rosa, riuscire a diversificare così tanto sotto porta è un grande merito.

Un altro dettaglio molto importante è che ben quattro di questi 16 marcatori (il 25 per cento del totale) hanno trovato la via del gol dopo che Gomez ha rotto con l’Atalanta. Toloi, Pessina, Romero e Palomino hanno allungato la lista dei marcatori di Serie A fissando il record di Gasperini nel momento in cui la squadra ha capito che bisognava tutti dare qualcosa in più. I grandi gruppi fanno anche questo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli