Atalanta
Tra stadio e tribunale

L'ennesimo ricorso dell'Udinese e i biglietti per la partita contro il Napoli

Non si ferma la volontà dei friulani di far annullare la partita dello scorso 9 gennaio. Intanto, le ultime sulla prossima sfida casalinga

L'ennesimo ricorso dell'Udinese e i biglietti per la partita contro il Napoli
Atalanta 24 Marzo 2022 ore 09:00

di Fabio Gennari

Continua la battaglia dell'Udinese contro il 2-6 subito dall'Atalanta lo scorso 9 gennaio allo stadio Friuli. La società bianconera, si è saputo ieri dal Coni, ha inoltrato un ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport contro la decisione della Figc e della Lega Serie A di omologare il risultato della gara di campionato con l’Atalanta, persa per 6-2 ma giocata con una formazione fortemente rimaneggiata a causa dei tanti giocatori bianconeri risultati positivi al Covid.

La possibilità di ricorrere in tutte le sedi possibili è legittima, ma qui stiamo andando veramente oltre. L'Udinese, è bene ricordarlo, era prima stata bloccata dalla Asl di Udine e successivamente, su ricorso al Tar del Friuli della Lega di A, è stata "liberata" alla vigilia della partita. Secondo le rimostranze dell'Udinese, quella gara non è regolare perché i giocatori non avevano avuto la possibilità di prepararsi in modo regolare. Viene da chiedersi, allora, perché la squadra sia scesa ugualmente in campo e soprattutto se l'Udinese avrebbe fatto tutti questi ricorsi (è il terzo) anche in caso di vittoria o pareggio. Non resta che attendere, sottolineando che ogni decisione diversa dal respingimento del ricorso sarebbe clamorosa.

Sul fronte atalantino, intanto, la società ha comunicato i dettagli relativi alla vendita libera dei biglietti per Atalanta-Napoli. Non sono state inserite riduzioni per gli ex abbonati 2019/20, i quali hanno la possibilità di acquistare fino al 28 marzo i mini-abbonamenti per le gare con Napoli, Verona, Salernitana ed Empoli e in tutto lo stadio sarà necessario essere in possesso di DeaCard per l'acquisto di un tagliando singolo con caricamento digitale. Tutte le info si trovano QUI.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter