Le dichiarazioni dopo la vittoria sul Napoli

L’incontentabile Gasperini vuole un altro primato: «Sarebbe bello battere il record di punti»

Il tecnico dell'Atalanta, come suo solito, vuole sempre di più e si coccola i suoi gioielli: «Il Papu è universale e speriamo di riavere Ilicic al top»

L’incontentabile Gasperini vuole un altro primato: «Sarebbe bello battere il record di punti»
Bergamo, 02 Luglio 2020 ore 22:29

di Giordano Signorelli

La sua Atalanta non sembra aver intenzione di fermarsi. Il 2-0 rifilato al Napoli è il settimo successo consecutivo in Serie A (nono considerando la Champions League) che equivale a un altro record, in quanto il precedente era di sei vittorie di fila (primato condiviso con Colantuono). Ma Gian Piero Gasperini ne punta già un altro: «Sarebbe bello battere il record di punti e vedere se saremo in grado di migliorare anche la classifica. Senza ovviamente dimenticarci che il discorso Champions non è ancora chiuso. Dobbiamo restare concentrati sul campionato per ottenere la nuova qualificazione. La Champions League sarà ad agosto e abbiamo tutto il tempo per prepararci al meglio, sperando di recuperare tutti nel modo migliore e non accusare infortuni. Giocare senza pubblico toglie qualcosa, ma so che tutti stanno festeggiando i nostri successi nelle proprie case».

Poi, ovviamente, non mancano gli elogi a uno stratosferico Gomez. «Il Papu è stato bravissimo. Insieme a Pasalic ha coperto benissimo gli spazi e ciò ha aiutato la fase difensiva. Non molla mai e sta disputando una stagione ad alti livelli con una continuità straordinaria. Può giocare dovunque, a seconda dei movimenti della squadra può posizionarsi più avanzato oppure arretrato. È universale e dà equilibrio. Ilicic? Fino alla sosta è stato fondamentale. Speriamo di riaverlo al meglio in modo da poter disporre di qualche soluzione in più in attacco».

Robin Gosens invece continua a timbrare il cartellino del gol. «Sono contento di come sta andando questa stagione sotto il profilo delle reti. Sembra che ogni pallone vada dentro e sono molto felice perché abbiamo conquistato tre importantissimi punti. Durante il riposo ci siamo detti che saremmo dovuti partire forte per chiudere il match e ci siamo riusciti. Classifica? Pensiamo una gara alla volta, siamo al settimo successo consecutivo e significa che stiamo lavorando bene. Vogliamo regalare sorrisi ai nostri tifosi e ci stiamo riuscendo».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia