Atalanta

Zappa-Baselli: tutti i dettagli Alla Dea subito 10 milioni

Zappa-Baselli: tutti i dettagli Alla Dea subito 10 milioni
Atalanta 11 Luglio 2015 ore 11:20

Un nuovo arrivo, un rinnovo storico e tante partenze per l’Atalanta nel giorno del primo allenamento a Zingonia in vista della nuova stagione. Marten De Roon, centrocampista olandese classe 1991, è il volto più fresco della Dea: dopo l’arrivo in Italia e le visite mediche di giovedì, il ragazzo ha firmato il contratto triennale (più opzione per il quarto anno) proprio nel giorno in cui la storia di Bellini con l’Atalanta, da calciatore, continua.

 

1 allenamento al Centro Sportivo Cesare e Achille Bortolotti

 

Il volto nuovo. I primi a scoprirlo sul terreno di gioco sono stati i giornalisti presenti a Zingonia per la conferenza di Edy Reja. De Roon è sceso in campo insieme ai compagni di squadra per l’allenamento, le sue scarpette gialle e il fisico tutt’altro che trascurabile si sono subiti distinti nel gruppone nerazzurro. E così le prime immagini hanno fatto il giro del web in men che non si dica. Marten De Roon è il secondo innesto che l’Atalanta annuncia nel reparto di centrocampo, insieme a Jasmin Kurtic (l’ex viola non è ancora arrivato a Zingonia): fin dai primi giorni di ritiro nei primi giorni di ritiro si capirà di che pasta sono fatti i due centrocampisti, specie questo ragazzone olandese costato 1,3 milioni di euro e arrivato a Bergamo da capitano dell’Hereenveen.

 

03-05-15  Atalanta - Lazio  CAMPIONATO SERIE A TIM 2014-15Bellini

 

L’eterna bandiera. Per un volto nuovo che si presenta, eccone uno ormai noto al calcio italiano da diciassette anni, tutti con la stessa maglietta sulle spalle. Si pensava ad un’avventura di gioco ormai chiusa, ci si interrogava sul ruolo che avrebbe potuto avere in società, e invece Gianpaolo Bellini ha stupito tutti e ha trovato un accordo con la famiglia Percassi per continuare a giocare ancora un anno. Con poche righe apparse sul sito ufficiale, il capitano di Sarnico ha raccontato tutta la sa sua felicità per il prolungamento, confermando che ci sarà sì un futuro dirigenziale ma non subito. E annunciando che lui e la moglie Cristina, dopo Federico, aspettano un altro bambino. Insomma, dalla tristezza per l’addio alla gioia massima per una tripla bella notizia che conferma Bellini per sempre nerazzurro.

 

foto 9

 

Baselli e Zappa ai saluti. Ve lo abbiamo raccontato ieri mattina e nel tard pomeriggio sono arrivate anche le conferme ufficiali. Daniele Baselli e Davide Zappacosta sono passati al Torino, l’Atalanta incassa 10 milioni subito più 2 di bonus facilmente raggiungibili per una plusvalenza netta di circa 10 milioni di euro. Zappacosta (1 milione all’Avellino) e Baselli (800mila euro al Cittadella) sono arrivati in prima squadra dal vivaio (per l’esterno di Sora solo tre stagioni nella “cantera” orobica) e faranno un salto soprattutto economico. Lo stipendio e il contratto, per tutti e due, sarà di 500mila euro l’anno per le prossime 4 stagioni. Emolumenti raddoppiati e tanti saluti (almeno per ora) ai sogni di gloria con una grande squadra. Il Napoli, la Roma e la Juventus sembravano interessate a Zapapcosta ma non si sono mai fatti veramente avanti, il Milan e la Fiorentina hanno manifestato interesse ma senza offerte ufficiali e dunque la società ha deciso di monetizzare con la prima vera offerta ufficiale. I 12 milioni di euro sono un buon compromesso tra le richieste atalantine (15 milioni) e la realtà del mercato italiano. Nel pacchetto, il valore maggiore è certamente da attribuire a Zappacosta, mentre Baselli deve ancora dimostrare il suo valore in serie A.

 

de luca 2

 

Le altre operazioni. Alla vigilia della partenza per il ritiro, altre operazioni sono state ufficializzate e ce ne sono alcune che stanno per andare in porto. Daniele Capelli, bergamasco e atalantino di Grumello, è stato ceduto a titolo definitivo al Cesena. Il ragazzo, dopo il doppio infortunio subito a crociato e rotula nel 2012 e nel 2013, è tornato a giocare stabilmente proprio l’anno scorso in Romagna ma la Dea ha deciso di non puntare su di lui. In maglia bianconera finiscono anche Varano e Kone (definitivi) più Molina in prestito. De Luca è sulla via di Bari, Ardemagni su quella di Perugia, Gatto giocherà nel Vicenza dove ritroverà anche Gagliardini. Pure Caldara (Cesena) e Cavagna (Trapani) faranno esperienza in B. Per Conti, esterno destro, ci sarà almeno una settimana di ritiro con Reja che vuole valutarlo al meglio prima di procedere all’acquisto di un nuovo terzino.  

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter