Il personaggio

Malinovskyi, l’Atalanta e tante cartoline d’amore per Bergamo

Di lui si parla sempre poco eppure non passa giorno che sui social non ci sia qualche spunto per capire quanto apprezzi la nostra città

Malinovskyi, l’Atalanta e tante cartoline d’amore per Bergamo
13 Giugno 2020 ore 00:42

di Fabio Gennari

Grazie ai social, una serie infinita di cartoline d’affetto e con sorrisi grandi così hanno riempito le giornate degli ultimi tre mesi di Ruslan Malinovskyi e della moglie Roksana. I due abitano ai piedi di Città Alta, e mentre tutti attendiamo di rivedere il centrocampista ucraino in campo coi suoi compagni, è bello sottolineare quanto lui e sua moglie abbiano, in questi mesi, apprezzato e sostenuto Bergamo.

A pranzo, a cena, a passeggio in centro o in Città Alta, Malinovskyi e la moglie non si sono persi nemmeno un metro quadrato della città. Con la figlia Olivia, che cresce a vista d’occhio, sempre presente nel passeggino, i Malinovskyi non hanno mai smesso di postare immagini di Bergamo e della loro quotidianità. Quasi a voler esorcizzare la negatività e la tragedia che abbiamo vissuto. Ora i tifosi aspettano anche dal campo tante indicazioni positive e a giudicare dalle immagini che arrivano da Zingonia, il ragazzo è decisamente pronto.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia