Il sassolino nella scarpa

City, Atalanta e Shakhtar tutte ai quarti di finale: era mica un girone facile?

Sulla carta sembrava un gruppo abbordabile? Il campo dice cose diverse e, come sempre, ha ragione.

City, Atalanta e Shakhtar tutte ai quarti di finale: era mica un girone facile?
09 Agosto 2020 ore 23:35

di Fabio Gennari

L’Atalanta è l’unica squadra italiana qualificata alla final eight di Lisbona. Qualcuno, poco attento, potrebbe arrivare a dire: «Eh ma avevano il girone facile», oppure: «Eh ma hanno preso il Valencia» e altre amenità del genere. Risultati alla mano, la formazione di Gasperini è riuscita a qualificarsi per i quarti di finale di Champions League arrivando seconda nell’unico gruppo che ha portato tre squadre su tre ai quarti di finale d’Europa.

Cioè, tra le 16 migliori squadre di Champion League ed Europa League, ben tre (ovvero il massimo possibile) sono del girone dell’Atalanta. I nerazzurri e il City si giocheranno (da due parti opposte del tabellone) la possibilità di vincere la coppa più prestigiosa, gli ucraini dello Shakhtar Donetsk, che erano stati eliminati con il clamoroso 3-0 di Kharkiv, affronteranno invece i quarti di finale di Europa League. Insomma, di squadre importanti ce n’erano eccome nel girone dei nerazzurri.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia