Atalanta
Mercato intrigante

Mercato: Ederson ai dettagli con Lovato a Salerno, si parla anche di Pinamonti

Ai nomi da titolone sul giornale, l'Atalanta sembra ancora una volta preferire colpi di prospettiva. La differenza con il passato è che non si tratta di giovani sconosciuti

Mercato: Ederson ai dettagli con Lovato a Salerno, si parla anche di Pinamonti
Atalanta Bergamo, 25 Giugno 2022 ore 07:17

di Fabio Gennari

L'Atalanta è ormai ai dettagli per l'ingaggio del centrocampista brasiliano classe 1999 Ederson della Salernitana. La valutazione complessiva del giocatore è di circa 25 milioni, la formula dovrebbe prevedere il pagamento di 15 milioni più la cessione a titolo definitivo del difensore Matteo Lovato che è stato valutato 10 milioni: la società nerazzurra aveva pagato il classe 2000 al Verona circa 8 milioni un anno fa con un contratto di 4 anni più opzione, a bilancio il suo valore dovrebbe essere di circa 6 milioni. Si tratta di un esborso importante, il secondo che starebbe per essere ufficializzato dopo i 20 milioni investiti per il riscatto di Demiral.

Da ieri, sempre in entrata, si parla anche dell'interessamento per Pinamonti dell'Inter con il ragazzo che avrebbe già dato il suo ok al trasferimento a Bergamo (si allontana quindi dal Monza) e una trattativa con l'Inter che potrebbe anche far leva sui buonissimi rapporti tra Percassi e Zhang. La valutazione di Pinamonti (classe 1999, l'anno scorso 13 gol in 35 presenze con i toscani) si aggirerebbe tra i 15 e i 20 milioni, molto importante per una squadra come quella orobica che davanti ha bisogno di un centravanti di peso alternativo a Zapata e che con Pinamonti ancora una volta investirebbe su un ragazzo di prospettiva.

La situazione Cambiaso, in questo momento, è in stand-by con Juventus e Inter che sono sempre in corsa e hanno certamente un appeal molto importante pur potendo offrire al classe 2000 del Genoa solo un posto da alternativa ai titolari, in generale il mercato dell'Atalanta sta andando avanti senza cessioni e senza nuovi esterni a fronte di impegni economici importanti su giocatori che hanno fatto vedere buone cose ma che a Bergamo cercherebbero la loro consacrazione.

Come sempre, la valutazione del mercato si fa molto più avanti e sarà importante capire chi e quando sarà ceduto. Non è pensabile che con il solo campionato da giocare tutti i calciatori attualmente in rosa resteranno a Bergamo ma è altrettanto vero che la rosa in diversi reparti va ringiovanita quindi le operazioni che stiamo vedendo sono preziose anche per il futuro. A parte la conferenza stampa di mercoledì con Congerton e D'Amico, i nerazzurri stanno ancora una volta preferendo i fatti alle parole. Per valutarli, toccherà aspettare il campo. Come sempre.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter