Le pagelle di Atalanta-Cagliari

Finalmente Miranchuk! E Muriel non delude mai. Applausi anche per l’instancabile Maehle

Prestazione sontuosa del russo e del colombiano. In generale, tutta la squadra risponde presente e per Gasperini arrivano ottime risposte

Finalmente Miranchuk! E Muriel non delude mai. Applausi anche per l’instancabile Maehle
Atalanta 14 Gennaio 2021 ore 23:37

di Fabio Gennari

Altra prova da grande squadra, con una risposta importante di Miranchuk (oltre al gol) e del solito Muriel, che continua a segnare e arriva a ben sei partite consecutive in rete.

Sportiello 6: completamente inoperoso nella prima frazione, prende il gol dell’1-1 al 55’ senza aver compiuto prima nemmeno una parata. Nel finale è un po’ fermo tra i pali quando sarebbero servite un paio di uscite.

Sutalo 6: ci prova con il destro al 10’ ma la palla finisce alta, sfiora ancora il gol al 24’ e nel primo tempo è bravo a tenere uomo e posizione. Errore decisivo al 55’, quando si lascia scappare troppo facilmente Sottil, che poi da posizione defilata batte Sportiello. Si riscatta con il gol del 3-1 al 64’ che chiude la gara.

Romero 7: duello d’altri tempi con Pavoletti, lo stravince su tutta la linea e anche quando entra Cerri non c’è trippa per gatti. Altra prestazione di alto livello.

Djimsiti 7: molto bravo a sinistra come a destra, chiude un sacco di linee di passaggio nelle occasioni in cui il Cagliari si fa vedere.

Maehle 7: l’altra bella sorpresa della serata. Intraprendente e con personalità sulla fascia destra, al 50’ sfiora il 2-0 con un bel sinistro a incrociar. Anche quando passa sulla fascia mancina dice la sua.

Freuler 7: mette nello spazio per i compagni tanti palloni interessanti, gioca con la solita personalità e dalle sue parti non si passa mai. (75’ Depaoli 6: bel finale da centrocampista).

Pessina 6,5: in campo da interno, nel primo tempo è molto bravo a sostenere l’azione con personalità. Esce per turnover all’intervallo. (46’ de Roon 6,5: mette sostanza nel cuore della manovra, avvia lui l’azione del 2-1).

Gosens 7: primo tempo ancora una volta di grandissimo livello, serve a Muriel l’assist del 2-1 al 61’ ed esce nel finale per risparmiare un po’ di forze. (68’ Hateboer 6,5: entra bene ed è abile anche a soffrire il giusto nel finale positivo del Cagliari).

Miranchuk 7,5: subito in gol (4’) ma Dionisi annulla per fuorigioco; al 23’ prima innesca Muriel e poi sbatte su Vicario. Stessa dinamica al 25’ (sinistro sul primo palo), poi trova finalmente il gol al 43’ su splendido assist di Muriel. Prestazione convincente nella prima occasione da titolare. (68’ Ilicic 6,5: sfiora la rete e comunque è bravo a regalare un finale di gara positivo).

Malinovskyi 6,5: tanto movimento e alcune iniziative meritevoli, ma nel primo tempo gli manca sempre qualcosina per trasformare una bella giocata in qualcosa di letale. Al 63’ Vicario gli alza in angolo da campione una punizione destinata all’incrocio. Prestazione di grande sostanza.

Muriel 7,5: subito molto propositivo, entra in tutte le azioni più pericolose del primo tempo e al 32’ manda sul fondo di pochissimo una bella verticalizzazione di Freuler. Al 43’ serve a Miranchuk la palla del vantaggio. Traversa su punizione al 53’, rimette le cose a posto al 61’ con un bel sinistro a incrociare. È ancora una volta tra i migliori. (88’ Palomino s.v.).

Gasperini 8: cambia interpreti, ma la squadra sembra sempre la stessa. Trova le risposte che si aspettava da Maehle e soprattutto Miranchuk, quindi il sorriso è completo. Avanti così!

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità