Atalanta
Il personaggio più atteso

Muriel in partenza? Gasperini la pensa diversamente: «Per noi è fondamentale»

Importanti le parole del tecnico di Grugliasco sul centravanti che secondo troppe voci prive di fondamento è con le valigie in mano

Muriel in partenza? Gasperini la pensa diversamente: «Per noi è fondamentale»
Atalanta 17 Dicembre 2021 ore 21:58

di Fabio Gennari

«Muriel? Era partito benissimo poi l'infortunio lo ha bloccato. Ora è sul pezzo, già da qualche settimana è tornato ad essere quello dello scorso anno ed è chiaro che per noi è un giocatore fondamentale.  Ma in attacco tutti sono fondamentali. Dal momento che siamo tornati ad essere pericolosi in attacco abbiamo iniziato a vincere le partite. Muriel come minutaggio è indietro perché ha avuto l'infortunio. Solo per questo». Il tecnico della Dea Gasperini ha parlato in questi termini del numero 9 colombiano e il messaggio è chiarissimo pensando al futuro.

Rispetto alla passata stagione Muriel non ha ancora inciso in modo determinante sul campionato dei nerazzurri. Certo, alcune fiammate in Champions come quella di Berna (gol appena entra in campo) o a Bergamo con il Villarreal (clamoroso incrocio dei pali che poteva significare il 3-3) hanno mostrato segnali netti di ripresa ma nel girone di ritorno ci si aspetta ben altro rendimento da un ragazzo che l'anno scorso è stato spesso considerato uno dei migliori "12esimi" della massima serie.

Ora è fondamentale per lui riuscire a trovare qualche gol importante, decisivo per il risultato e magari con una grande giocata. I campioni come lui hanno la necessità di una miccia che li riaccenda con veemenza e nelle due gare con Roma e Genoa è molto probabile che Gasperini gli dia spazio e lui è pronto a rispondere presente. Tra l'altro, non ci sarebbe nessuna logica in una partenza a gennaio di Muriel che andrebbe pagato tanto e liberato solo in caso si trovi un altro elemento di pari valore.