Un anno dopo

Oggi è il 26 maggio e un anno fa l’Atalanta è entrata in Champions League

La storia, con Gasperini, viene costantemente aggiornata: dopo dodici mesi la Dea si trova nelle migliori otto squadre d'Europa

Oggi è il 26 maggio e un anno fa l’Atalanta è entrata in Champions League
26 Maggio 2020 ore 00:24

di Fabio Gennari

La domanda arriva via WhatsApp da un amico, sfegatato atalantino: «Come mai il 26 maggio non è ancora festa cittadina a Bergamo?». Un anno fa, in queste ore, il popolo atalantino, ancora deluso dalla finale di Coppa Italia, si metteva in viaggio per Reggio Emilia dove si è chiusa la stagione con il piazzamento migliore di sempre in Serie A. Il terzo posto davanti all’Inter ha significato l’accesso matematico alla Champions League e sotto un violento acquazzone, all’esterno dell’impianto di Reggio Emilia si sono visti anche i fuochi artificiali.

Quella sera la Dea vinse 3-1 dopo essere andata sotto 1-0, Zapata e Gomez ribaltarono tutto con il solito Pasalic a incornare di testa il gol della sicurezza che diede la stura alla festa. Bergamo e l’Atalanta da quel giorno non sono più le stesse: una piazza che 14 anni prima “salutava” una retrocessione con Delio Rossi sbarcava ora nell’Olimpo del calcio europeo. E oggi abbiamo tra le mani un posto nei quarti di finale. Ah, che fantastica storia la Dea!

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia