Atalanta
Grande cornice

Oltre 19.200 presenti, clima elettrico e sostegno per 96 minuti: spettacolo al Gewiss Stadium

La gara contro i Campioni d'Italia è stata stupenda anche sugli spalti: la Curva Pisani ha trascinato tutti e fino alla fine nessuno ha mollato

Oltre 19.200 presenti, clima elettrico e sostegno per 96 minuti: spettacolo al Gewiss Stadium
Atalanta Bergamo, 22 Agosto 2022 ore 01:38

di Fabio Gennari

L'esordio casalingo dell'Atalanta di Gian Piero Gasperini, dal punto di vista del tifo e del clima che si è vissuto sugli spalti, è stato spettacolare. Il dato ufficiale degli spettatori si è fermato a quota 19.216, in tutti i settori il colpo d'occhio era davvero quello dei giorni migliori e alla fine gli applausi, scroscianti, piovuti in campo sui giocatori e il tecnico Gasperini vanno girati anche a chi non ha smesso per un attimo di spingere sull'acceleratore cantando e battendo le mani.

Nonostante la domenica d'agosto, lo stadio per la prima contro il Milan ha risposto molto bene. In prevendita erano esaurite le due Curve e proprio da quei due settori sono arrivati grandi segnali. In Pisani, oltre al palchetto centrale con i due tamburi che hanno iniziato a dare ritmo al battito di mani già un quarto d'ora prima dell'inizio, in tutte e 3 le postazioni da cui si coordina il tifo c'erano lanciacori che hanno provato con successo a coordinare il tutto. Certo, solo con i megafoni è dura arrivare fino in cima alla Curva Pisani ma il risultato è stato comunque da applausi.

Quando il Milan, sostenuto a gran voce da un settore ospiti completamente pieno, cercava di spingersi in massa nell'area atalantina i bergamaschi hanno retto bene e il pubblico ha dimostrato di crederci. Al gol di Malinovskyi, ma anche prima e in un paio di occasioni ancora con l'ucraino, lo stadio è esploso e la festa è stata totale. Nella ripresa, più gli ospiti spingevano alla ricerca del pareggio (prima) e della vittoria (poi) e maggiore era il sostegno dei tifosi di casa che fino al 96esimo non hanno smesso di incitare i ragazzi di Gasperini.

Al fischio finale, applausi convinti per tutti e il solito de Roon, al termine del suo giro di campo, ha concluso la serata con ampi gesti di ringraziamento alla gente. Dopo i 9mila dell'allenamento di un paio di settimane fa, i 2mila di Genova e gli oltre mille che hanno caricato la squadra alla rifinitura, Atalanta - Milan è stata una grande dimostrazione d'entusiasmo, il popolo bergamasco ci crede e la squadra sul campo risponde presente. Avanti una alla volta, tutti uniti per cercare altre soddisfazioni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter