Menu
Cerca
Muro invalicabile

Ormai non ci sono più dubbi: Berat Djimsiti è un difensore di livello assoluto

Nel cuore dell'area nerazzurra, contro l'Inter, ha svettato il difensore albanese di Gasperini, che ha annullato Lukaku e si è fatto vedere anche in zona gol

Ormai non ci sono più dubbi: Berat Djimsiti è un difensore di livello assoluto
Atalanta 09 Marzo 2021 ore 00:57

di Fabio Gennari

Misurarsi con Lukaku in campo aperto non è facile per nessuno. Il belga è davvero molto forte dal punto di vista fisico e per “tenere” devi dar fondo a tutte le due energie. Berat Djimsiti è riuscito a fare tutto questo, si è spinto pure in avanti e, nel complesso, la gara disputata ieri al Meazza è stata la migliore della sua stagione. Intendiamoci, ne ha giocate molte altre di ottimo livello ma stavolta, anche per il valore dell’avversario, ha veramente fatto qualcosa di grande.

Sulla carta il marcatore del belga doveva essere Romero, Gasperini tuttavia ha deciso di dirottare l’argentino su Lautaro Martinez lasciando a Djimsiti il compito di limitare il belga. Sulla progressione in velocità l’avversario è più forte, ma il numero 19 della Dea lo ha contenuto alla grande, riuscendo anche a rimpallarne le conclusioni nel momento in cui l’avversario era in vantaggio. Per farlo servono grande gamba e un senso della posizione davvero da applausi.

Non contento del risultato su Lukaku, lo stesso Djimsiti ha avuto il grande merito di provare anche a spingersi in avanti e verso la fine del primo tempo un suo perentorio colpo di testa è stato respinto da Brozovic sulla linea di porta a portiere battuto. Purtroppo il gol fallito non solo non ha permesso alla squadra orobica di passare in vantaggio ma ha anche stoppato sul nascere la possibilità di aumentare da 16 a 17 il numero dei marcatori diversi in campionato.

Berat Djimsiti, dopo tanta gavetta per arrivare in Serie A, oggi è uno dei migliori difensori del nostro campionato e pare davvero incredibile che dalle parti di Zingonia non si sia ancora presentato nessuno con una valigia piena di soldi e tanta voglia di strapparlo a Gasperini e al campionato italiano. Dal canto suo, il ragazzo è sereno e a Bergamo sta benissimo: l’Atalanta se lo coccola e ci punta sempre di più.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli