Parla il presidente

Percassi a tutto campo tra Champions, mercato e stadio: «Terremo tutti e li premieremo!»

A chiusura di una stagione da incorniciare, il numero uno degli orobici nelle interviste ai canali televisivi ha dato nuova linfa al progetto atalantino

Percassi a tutto campo tra Champions, mercato e stadio: «Terremo tutti e li premieremo!»
14 Agosto 2020 ore 07:25

di Fabio Gennari

Il suo ritorno a Bergamo insieme alla squadra gli ha permesso di farsi stringere nel grande abbraccio delle centinaia di tifosi presenti a Orio al Serio, ma è poche ore prima che Antonio Percassi ha fissato paletti importanti per il futuro. In una tripla intervista a Sky, Mediaset e al canale ufficiale della società, il numero uno della Dea ha affidato concetti importanti. La soddisfazione è massima, ma lo sguardo al futuro mette ancor di più i brividi.

«È stata una grande esperienza – ha detto Percassi sulla Champions League -, abbiamo capito che a questi livelli possiamo starci. A fine partita ho abbracciato Gasperini, ai ragazzi abbiamo detto che meritano di essere premiati e che riconosceremo loro questo premio. Peccato per la gara con il PSG, non ho dormito tutta la notte. Ci siamo conquistati sul campo la possibilità di giocare ancora in Champions e questo per la nostra crescita è decisivo».

Antonio Percassi e Gian Piero Gasperini la sera della presentazione allo stadio dell’Atalanta

Il numero uno dei nerazzurri è poi passato al mercato. «La nostra intenzione è quella di tenere tutti. Cercheremo di migliorare dove possibile la squadra e con Gasperini stiamo già lavorando. Ilicic dalle notizie che abbiamo sarà il nostro primo acquisto, speriamo torni il prima possibile. Trovare un vice sarà difficile ma fissiamo obiettivi che l’Atalanta può raggiungere».

Roberto Spagnolo e Percassi davanti alla nuova Curva

Dopo mesi durissimi, l’Atalanta ha regalato gioie ai bergamaschi. «Siamo felici di aver dato un po’ di sorrisi al nostro popolo. Come società cerchiamo sempre di investire e guardare avanti: abbiamo in programma altri interventi e migliorie sia allo stadio che a Zingonia. Per giocare la Champions a Bergamo serve fare dei lavori che sono già in corso nei tre cantieri aperti: stiamo facendo il possibile, probabilmente ce la faremo».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia