Primo bilancio della stagione

Perde poco, segna tanto e vince spesso: i numeri del grande girone d’andata nerazzurro

Dopo aver superato brillantemente il difficile girone di Champions, la formazione di Gasperini chiude al quinto posto (che non cambierà nemmeno il risultato del recupero tra Juventus e Napoli)

Perde poco, segna tanto e vince spesso: i numeri del grande girone d’andata nerazzurro
Atalanta 25 Gennaio 2021 ore 09:30

di Fabio Gennari

Al giro di boa del campionato, dopo 19 giornate e con tutte le avversarie già incontrate, l’Atalanta di Gasperini ha fatto il suo record di punti in Serie A: ben 36. Questo numero, già molto importante considerando che lo stesso tecnico di Grugliasco si è migliorato rispetto alla passata stagione (chiusa con il terzo posto), non è però l’unico che merita di essere sottolineato. E considerando che siamo a 26 partite ufficiali con ben 50 punti complessivi conquistati (36 in campionato, 11 in Champions League e la vittoria in Coppa Italia), definire straripante la stagione nerazzurra non è affatto sbagliato.

La formazione orobica è in serie positiva da dieci partite nel massimo campionato. Nonostante qualche pareggio di troppo, de Roon e compagni hanno collezionato ben 22 punti (gli stessi della Juventus, solo l’Inter ha fatto meglio con 23) senza nessuna sconfitta (unica in Serie A), con 26 gol fatti (più di tutti) e appena 7 subiti (meno di tutti). Si tratta di numeri davvero sensazionali, considerando che nel frattempo ci sono state anche due gare di Champions League (Midtjylland e Ajax) e il primo turno di Coppa Italia.

Complessivamente, la squadra di Gasperini ha una media punti di 1.89 a gara (come detto, è record in Serie A per la Dea) con ben 10 vittorie, 6 pareggi e appena 3 sconfitte. Con Gasperini, è la prima volta che ci sono così poche gare da zero punti (il record precedente era di quattro nella stagione scorsa), mentre gli indicatori dei gol non sono affatto i migliori: l’anno scorso le reti segnate furono 49, nel 2016/17 quelle subite appena 22.

Ultimo ma non meno importante è il dato relativo ai punti conquistati negli scontri diretti contro le squadre nei primi otto posti della classifica. Grazie ai tre conquistati sabato a San Siro, l’Atalanta è salita a quota 14 punti, frutto delle vittorie contro Lazio (4-1), Roma (4-1), Sassuolo (5-1) e Milan (3-0), cui vanno aggiunti i due pareggi (entrambi per 1-1) strappati a Inter e Juventus. L’unica sconfitta è quella di Napoli (4-1), ma va ricordato che arrivò con gli azzurri che poterono preparare la sfida senza mandare uomini in Nazionale mentre Gasperini ritrovò i suoi solo il giorno prima della partenza per la Campania.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli