Petagna, due assist al bacio Ottima prova dei difensori

Petagna, due assist al bacio Ottima prova dei difensori
03 Dicembre 2017 ore 00:05

Quando Ilicic gioca così, le gare andrebbero vinte. E, quantomeno, non si perdono. L’Atalanta gioca una buona partita a Torino: dopo un primo tempo tecnicamente povero, Gomez e compagni riescono a ribaltare la situazione e alla fine la prestazione generale è positiva. Oltre a Ilicic, buona prova di Petagna (suo l’assist vincente) e dei difensori, con il Papu vicino al gol in un paio di occasioni.

Berisha 6: inoperoso per oltre mezz’ora, al 34’ salva in allungo un toro cross di Obi e dopo nemmeno un minuto respinge da due passi il destro di Ljajic a colpo sicuro. In occasione del vantaggio del Torino sbaglia il tempo dell’uscita e l’errore è decisivo. Nella ripresa si vede al 76’ ed è formidabile su Belotti. Gara con tanti alti e un solo errore che però pesa sul risultato.

Toloi 6,5: buon primo tempo in fase di spinta e sostegno all’azione offensiva, nella ripresa sbroglia un paio di situazioni molto complicate ed è bravo a tenere alta la linea difensiva senza mai perdere la bussola.

Caldara 6,5: prima conclusione al 27’ con un destro violento ma impreciso, per tutta la partita combatte con Belotti che lo costringe a rincorrere e soffrire, ma se la cava molto bene e il fatto che l’avversario non faccia gol è un punto a suo favore.

Masiello 6,5: sul centro-sinistra della zona difensiva controlla le operazioni senza problemi e, a parte un paio di sbavature nella ripresa, conduce le danze fino alla fine senza grandi problemi.

 

 

Hateboer 6,5: corre tanto ma in alcune occasioni si imbuca in situazioni che rischiano di creare parecchi problemi, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa beneficia in modo lampante del rendimento di Ilicic, arriva spesso sul fondo e si merita la sufficienza piena.

Cristante 6,5: gioca una buona gara in avvio, in occasione del vantaggio granata si ferma su De Silvestri e N’Kolou salta da solo (ma l’errore è di Berisha). La ripresa lo vede protagonista, cerca sempre la giocata in verticale e fisicamente sta benissimo.

Freuler 6: gara oscura, taglia e cuce il gioco alle spalle di Cristante e coprendo la zona di Gomez con grande spirito di abnegazione. Mezzo voto in meno per l’errore solo davanti alla porta su assist di Ilicic.

Spinazzola 6: ha spazio ma è un po’ molle e poco propositivo, leggermente meglio nella ripresa, ma nel complesso non è determinante: senza infamia e senza lode.

 

 

Kurtic 5,5: buona occasione al 29’ su splendido assist di Cristante ma N’Kolou respinge in angolo (46’ Ilicic 8: entra subito nel vivo del gioco, al 54’ è bravissimo a segnare il pareggio su assist di Petagna e al 69’ sfiora il 2-1 sempre su assist del compagno numero 29. Impatto devastante sulla partita).

Petagna 7: cerca di fungere come al solito da regista avanzato, Nel primo tempo gioca più lontano dalla porta, ma dopo l’ingresso di Ilicic cambia passo anche lui: al 54’ manda in porta di tacco il compagno e al 69’ si ripete per la palla che quasi vale il raddoppio. Buona prestazione. (72’ Cornelius 6: si batte molto, cerca il pertugio giusto senza grande fortuna ma piace comunque per spirito e grinta).

Gomez 6,5: prima conclusione al 40’ da fuori area, nella ripresa sale in cattedra anche lui come tutta la squadra e nel finale poteva anche trovare il gol decisivo. L’episodio del rigore, con la segnalazione repentina del guardalinee non ci sarebbe nemmeno stata: fuorigioco giusto.

 

 

All. Gasperini 7: nel primo tempo la squadra gioca maluccio e va sotto, corregge l’assetto con Ilicic e probabilmente striglia anche i suoi giocatori tanto da vedere poi una squadra completamente nuova. Dopo il riposo si poteva e si doveva vincere. Peccato.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia