Atalanta

Pinilla 8 in pagella, Carmona 9 e se Emanuelson è questo...

Pinilla 8 in pagella, Carmona 9 e se Emanuelson è questo...
Atalanta 01 Febbraio 2015 ore 18:06

Pinilla, certamente. Ma ancora una volta un Carmona semplicemente mostruoso e bellissime conferme da elementi come Sportiello, Bellini e Moralez. Emanuelson, all’esordio, lascia un’ottima impressione mentre dietro la lavagna dei peggiori finisce ancora una volta Luca Cigarini: 93’ minuti di nulla prima del cross decisivo. Nel Cagliari bene Joao Pedro e Dessena, Longo e Sau invece girano a vuoto e lasciano Zola senza attaccanti pericolosi.

Sportiello 7: primo autentico miracolo al 21’ sul tiro ravvicinato di Longo, al 43’ è attento sul destro di Donsah ma non può nulla sul tocco ravvicinato di Dessena che vale l’1-1. Ripresa senza grosso lavoro, si conferma una sicurezza assoluta

Bellini 7: ottimo primo tempo, passa a sinistra nella ripresa ed è sempre una garanzia. Bravo a farsi trovare pronto, a rispondere sempre presente e a giocare da leader.

Stendardo 6: Longo è un brutto cliente, ma il centrale si destreggia bene con mestiere, sfiora la rete di testa al 76’ e l’occasione è clamorosa. Tatticamente non è sempre attento, ma compensa con cuore e fisico.

Biava 6,5: primo gol in maglia nerazzurra al 18' con un perfetto colpo di testa; è bravo a chiudere molto bene sia in anticipo che con il corpo a corpo. Imprescindibile, contro ogni tipo di avversario.

Del Grosso 5,5: si conferma preziosissimo al cross con la palla telecomandata che Biava insacca per l’1-0, è continuo e attento anche in copertura. Sfortunato sul tocco che regala a Dessena il gol dell’1-1, esce al 57’ per Emanuelson con Bellini che passa terzino sinistro. (57’ Emanuelson 6,5: ottimo ingresso, ha gamba, dribbling, idee e qualità. Manca solo un po’ di ritmo ma si intravedono buonissime cose)

Zappacosta 6: troppo spesso ignorato nella fase iniziale, sfiora il terzo gol stagionale al 34’ su splendido cross di Maxi. Tra i migliori del primo tempo, cala un po’ alla distanza quando passa terzino.

Cigarini 5: ancora una volta l'ombra di se stesso. Partenza lenta, per poco la combina al 21’, ma Sportiello dice di no. A inizio ripresa dorme su un pallone di Sportiello, con Joao Pedro che poi prende il palo. Inefficace anche nel finale, vince il primo contrasto al minuto 87’ e non cambia mai marcia. Così non serve alla squadra. Ed il cross per il 2-1 di Pinilla non cancella 93’ minuti negativi.

Carmona 9: il migliore, per distacco. Ottima partenza, sfiora il 2-0 su colpo di testa al 25’ ed è un moto perpetuo che corre anche per Cigarini. Uomo ovunque, semplicemente incantevole. Mostruoso.

Moralez 7: tatticamente pazzesco anche in chiusura, buone fiammate in avanti e cross perfetto per Zappacosta al 34’. Gioca ancora una volta una buonissima partita, alcune iniziative sono di pregevolissima fattura e quando esce per Gomez il pubblico fischia: prestazione alla mano, andava tolto Denis e non lui. (dal 65’ Gomez 6,5: quella serpentina in pieno recupero è il segnale di colpi importanti di un giocatore che deve solo ritrovare continuità. )

Pinilla 8: guadagna tre angoli in 10 minuti, offre a Denis un sinistro da fuori area al 13’ e chiude il suo buon primo tempo con il colpo di testa dal cuore dell’area di rigore che Brkic mette in angolo (46’). Sfiora il gol anche al 56’ di sinistro, allunga per Stendardo il pallone che sembra vincente e poi decide tutto con una mezza rovesciata sotto la Curva Pisani al minuto 94’: gol stupendo e d’importanza totale.

Denis 5: prima mezz’ora fisicamente e mentalmente fuori partita, anche se combatte e cerca di fare qualcosa per la squadra. Si vede che non è in condizione. E con Pinilla che gioca così, potrebbe anche finire in panchina per far spazio a qualche compagno. (82’ Boakye sv)

All. Colantuono 6: gara da vincere e la squadra vince. Non fallisce un appuntamento che era assolutamente da non fallire. Rischia togliendo Maxi per Gomez ma alla fine ha ragione lui visto che il Papu finsice molto bene il match. Benalouane in panchina è una scelta tecnica oppure ci sono dinamiche di mercato in corso? Avanti con fiducia, mancano 3 punti in meno per raggiungere quota salvezza.

Cagliari: Brkic 6,5; Benedetti 6(69’ Ceppitelli 6), Gonzalez 5, Capuano 6, Avelar 6; Dessena 6,5, Crisetig 6, Donsah 6; Sau 5(71’ Cop 5,5) , Joao Pedro 6(64’ Farias 6), Longo 5. All. Zola 5,5