Quelli che non si nascondono sono già quasi settemila

Quelli che non si nascondono sono già quasi settemila
22 Luglio 2014 ore 11:41

Quella appena iniziata è l’ultima settimana riservata al rinnovo della tessera per gli abbonati dell’Atalanta 2013/2014. Domenica pomeriggio è stata staccata la tessera numero 6.000 dal tifoso Fabio alle ore 16.09, la sensazione è che si possa davvero arrivare a quota 7.000 rinnovi entro il 27 luglio, data ultima per la prelazione.

La politica dei prezzi ribassati (-20% per vecchi e nuovi abbonati) sta certamente pagando, l’entusiasmo che si respira in questi giorni alla Festa della Dea – e che tutti hanno potuto ammirare domenica al raduno – è contagioso e i riscontri per la società sono molto buoni. L’abbonato numero 6.000 è arrivato al 36esimo giorno di campagna abbonamenti, si viaggia dunque su una media di circa 170 abbonamenti al giorno e la proiezione per il termine della prelazione (27 luglio) dice 7.100 abbonati.

 

abb1

 

Nella passata stagione, all’inizio del campionato, furono 8.573 i tifosi che decisero di caricare sulla propria Dea card l’abbonamento annuale all’Atalanta. Viste le premesse e la durata della vendita libera (si parte il 29 luglio e saranno almeno 35 le giornate effettive a disposizione per i nuovi abbonati) l’obiettivo dichiarato da Stefano Percassi il 14 giugno scorso, giorno della presentazione alla stampa della campagna “Non Puoi Più Nasconderti”, sembra davvero alla portata.

Per pareggiare i conti con l’anno scorso servono almeno 12.500 abbonati, raggiungendo quella quota andrebbero esauriti anche i giubbotti omaggio che quest’anno Atalanta regala ai suoi tifosi e la proiezione attuale porterebbe il totale vicino a quota 13.000. Una risposta importante da parte di una piazza come quella di Bergamo che ha sempre dimostrato tantissimo attaccamento alla maglia. Per sapere con certezza quando terminerà la campagna abbonamenti Atalanta 2014/2015 si dovrà aspettare il varo dei calendari di serie A previsto per lunedì 28 luglio negli studi Sky di Milano.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia