La casa della Dea

Ritiro per finire il campionato? A Zingonia c’è tutto, comprese le camere (non è scontato)

Quando ripartiranno gli allenamenti, per i nerazzurri non ci saranno problemi visto che il Centro Bortolotti è perfettamente attrezzato

Ritiro per finire il campionato? A Zingonia c’è tutto, comprese le camere (non è scontato)
09 Aprile 2020 ore 23:04

di Fabio Gennari

Il Centro Bortolotti di Zingonia, lo abbiamo detto più volte, è forse il più bel centro di allenamento d’Italia. Ci sono un sacco di campi, uffici, spogliatoi, palestre, zona sauna e un ristorante interno che può gestire tranquillamente l’alimentazione della squadra e dello staff di Gasperini, oltre che di tutti i dirigenti. Anche dal punto di vista dei servizi (magazzino e lavanderia) per la Dea è tutto assolutamente gestibile in autonomia e senza problemi di collegamenti con l’esterno.

Perché ribadire ora questi concetti? Semplice: la ripresa della Serie A passa per gli allenamenti che potranno riprendere solo (si dice) con protocolli molto rigidi dal punto di vista sanitario e spazi adeguati al lavoro (prima a piccoli gruppi e poi a gruppo completo) da parte delle varie squadre. Tra terreni di gioco in erba naturale e sintetici, per Gomez e compagni c’è solo l’imbarazzo della scelta e considerando che solo otto squadre del massimo campionato sono in questa situazione (possono lavorare e dormire all’interno dei rispettivi centri sportivi Juventus, Inter, Milan, Napoli, Roma, Lazio, Atalanta e Parma), i nerazzurri si confermano ancora una volta società di primissimo livello.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia